Crea sito

Strascinati di peperone crusco con seppioline e corallo di pomodoro con crumble di taralli

Questo formato di pasta, ha una resa eccezionale e si deve avere pazienza per la lunga cottura che necessita, ma vi assicuro che ne vale la pena, è un Gentile omaggio dell’azienda Tenuta Lagala con la quale collaboro e trovate il loro link nella sezione ingredienti, ho voluto abbinarlo alle seppioline e pomodorini, completato con un corallo di pomodoro e crumble di taralli e ovviamenteaccompagnatoda questoottimovino rosé Maddalena sempre della TenutaLagala….da provare assolutamente

Sponsorizzato da https://www.lagala.it/cms/

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Corallo di pomodoro

  • 25 gfarina
  • 65 golio di semi di arachide
  • 200 mlacqua
  • q.b.concentrato di pomodoro

Strumenti

  • 1 Bicchiere
  • 1 Carta assorbente
  • 1 Coltello
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Coppapasta
  • 1 Frullatore a immersione
  • 1 Padella
  • 1 Padella per friggere
  • 1 Pentola
  • 1 Spatola

PROCEDIMENTO

iniziamo preparando il corallo di pomodoro, in un Becker versiamo tutti gli ingredienti, quindi acqua farina setacciata olio di semi, e con un frullatore ad immersione emulsionare tutto aggiungiamo il concentrato di pomodoro a piacere e regoliamo di sale, frulliamo ancora e teniamo da parte. Scaldiamo una padella e versiamo 30 g di preparato facendolo cuocere per circa 3-4 minuti oppure fino ad assorbimento totale dell’acqua, vedremo formarsi proprio il classico Corallo, preleviamo con una spatola e lo adagiamo su carta assorbente, procediamo in questa maniera per tutto il liquido restante. Ora laviamo i pomodorini e li tagliamo in quattro parti e teniamo da parte, puliamo le seppioline eliminiamo il becco e l’occhio, stacchiamo i tentacoli e per quanto riguarda il corpo lo tagliamo a julienne tranne una seppiolina che la taglieremo a ventaglio che ci servirà per la decorazione. Sbricioliamo a mano i taralli e li facciamo scaldare velocemente in una padella aromatizzandoli con un po’ d’olio di oliva extravergine Essenza e li mettiamo in una ciotolina e teniamo da parte. A questo punto prendiamo una padella versiamo l’olio e lo spicchio d’aglio mettiamo le nostre seppioline e facciamo cuocere per 3-4 minuti, quindi sfumare con il vino rosé e continuiamo la cottura per altri 10 minuti,a questo punto aggiungiamo i pomodorini copriamo e terminiamo la cottura per altri 10 minuti. Nel frattempo avremo portato a bollore acqua salata e calato gli strascinati che scoleremo 3 minuti prima del termine di cottura indicato per ultimare la stessa saltandoli nella padella con il sugo. Per impiattare disporremo sul fondo del piatto un corallo di pomodoro quindi, aiutandoci con un coppapasta cilindrico, mettiamo i nostre nostri strascinati con le seppioline e qualche pomodorino, aggiungiamo un altro pezzo di corallo di pomodoro, una spolverata di crumble di taralli e del prezzemolo tritato, ultimiamo con un giro d’olio a crudo.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!