Crea sito

Spaghetti neri alla chitarra con seppioline al nero di seppia e bottarga

Il profumo del mare, il calore della terra, l’incontro di due regioni con i loro prodotti, il nero di seppia e la bottarga di muggine sono dell’azienda Smeralda Smeralda srl , la farina di grano tenero è prodotta dal Molino Braga, troverete i loro link nella sezione ingredienti, un piatto che vi assicuro è un’esplosione di sapori, assolutamente da provare..

Sponsorizzato da https://www.smeralda.com/

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo40 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfarina 00 per pasta fresca (Ho usato questa dell’azienda Molino Braga )
  • 1 vasettonero di seppia (Ho usato questo dell’azienda Smeralda srl )
  • q.b.bottarga di muggine (Ho usato questa dell’azienda Smeralda srl )
  • 4uova
  • 600 mlseppioline
  • 1 bicchierevino bianco
  • 1peperoncino
  • 1 spicchioaglio
  • 1 ciuffoprezzemolo

Strumenti

  • 1 Bicchiere
  • 1 Ciotola
  • 1 Coltello
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Cucchiaino
  • 1 Mattarello
  • 1 Macchina per pasta
  • 1 Padella
  • 1 Pentola
  • 1 Pinza da cucina
  • 1 Planetaria
  • 1 Spianatoia

PROCEDIMENTO

Iniziare versando la farina setacciata due volte sulla spianatoia, formare una fontana e mettere al centro le uova, iniziare sbattere aggiungendo metà vasetto di nero di seppia e un pizzico di sale, quindi continuare miscelando la farina e iniziare ad impastare, continuare fino ad ottenere un impasto uniforme morbido, potete usare la planetaria seguendo gli stessi passaggi. Formare un panetto e fare riposare per 40 minuti avvolta da pellicola. Ora pulire le seppioline, staccare i ciuffi dal corpo, in una padella mettere l’olio e fate imbiondire l’aglio,mettere il peperoncino, entrambi andranno poi eliminati, aggiungere le seppioline sfumare con il vino bianco, regolare di sale e aggiungere il restante nero di seppia e un paio di cucchiaini di bottarga e miscelare bene. Portare a bollore acqua leggermente salata. Prendere l’Impasto dividerlo in pezzature da 100 gr e stendere la sfoglia spessa 2 cm, quindi dividerle in rettangoli un po più corti della misura della chitarra, per questo procedimento potete usare anche la macchina per pasta, ora con il mattarello passate sulla sfoglia ricavando i classici spaghetti alla chitarra, continuare fino a terminare l’impasto. Appena l’acqua bolle calare gli spaghetti, cuocere per 6 minuti e continuare la cottura una volta scolati, conservando un po di acqua di cottura, nella padella con le seppioline. Per impiattare usare una pinza da cucina e aiutandosi con un mestolo, formare un nido di spaghetti mettere le seppioline e la bottarga, ultimare con un giro d’olio a crudo e una spolverata di prezzemolo tritato.

2,3 / 5
Grazie per aver votato!