Madame Butterfly

Un piccolissimo omaggio al grande Puccini….una realizzazione semplice dove queste ottime farfalle del Pastificio Favellato, di cui sono brand ambassador, sono disposte sul pentagramma, a richiamare le note del primo atto, firmato da una salsa di peperoni, mentre la chiave di violino ed i bemolle sono fatti con una crema di ricotta al nero di seppia…..ovviamente le farfalle possono essere direttamente condite con la crema e adagiate sulla salsa di peperoni. .vi piace?

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

400 g farfalle di semola di grano duro (Ho usato queste dell’azienda Pastificio Favellato )
6 cucchiai olio extravergine d’oliva (Ho usato questo dell’azienda Pastificio Favellato )
1 peperone giallo
1 ciuffo prezzemolo
1 spicchio aglio
q.b. sale e pepe
1 Sacca nero di seppia
200 g ricotta

Strumenti

1 Ciotola
1 Casseruola dai bordi alti
1 Coltello
1 Cucchiaio di legno
1 Frusta
1 Frullatore a immersione
1 Mestolo
1 Padella
1 Pentola
1 Biberon per bagne
1 Setaccio

Passaggi

Per prima cosa lavare il peperone, privarlo dei semi e dei filamenti bianchi, quindi tagliate a cubetti e fate cuocere in una casseruola con lo spicchio d’aglio, che avrete rosolato con due cucchiai d’olio, ed i gambi del prezzemolo, aggiungere un mestolo di acqua di cottura e continuare per 10 minuti . Eliminare lo spicchio d’aglio ed i gambi di prezzemolo e frullare con un mixer ad immersione aggiungendo olio a filo. Ora setacciate due volte la ricotta, unite il nero di seppia che avrete diluito in un cucchiaio di acqua di cottura, e mescolate bene con la frusta. Nel frattempo avremo portato a bollore acqua salata e calato le farfalle che scoleremo tre minuti prima del termine di cottura indicato per continuare saltandole in padella con due cucchiaid’olio extravergine d’oliva e delle prezzemolotritato. Per impiattare ho formato il pentagramma con la salsa di peperoni e lho inserita in un biberon. Con la crema di ricotta al nero di seppia ho scritto la chiave di violino e i bemolli. Ovviamente si può assolutamente saltare le farfalle in padella con la crema di ricotta e impiattare velando il centro del piatto con la salsa di peperoni.

/ 5
Grazie per aver votato!