E il pane è sempre più blu

Un titolo a mio avviso simpatico per evidenziare questo pane che ho realizzato con la farina Alga espirulina, farina di tipo uno miscelata con pregiati semi interi di sesamo, zucca, miglio ed alga spirulina.l, omaggio dell’azienda Intergrani con la quale collaboro. ..non l’avevo mai provata prima d’ora, beh vi posso garantire che è eccezionale. ..assolutamente da provare

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

500 g farina alga espirulina (Ho usato questa dell’azienda Intergrani )
150 g semola rimacinata
1 cucchiaio malto d’orzo (Va bene anche il miele di acacia se non lo trovate)
10 g lievito alimentare
10 g sale
455 g acqua tiepida
5 g zuccheo

Strumenti

1 Ciotola
1 carta da forno
1 Canovaccio
1 Leccarda
1 Planetaria
1 Spianatoia

Passaggi

Per prima cosa in una ciotola sciogliamo il lievito nell’acqua con lo zucchero per attivarlo. Nella planetaria versiamo le farine e il lievito sciolto, quindi il malto d’orzo, e il sale e azionare la planetaria a velocità 2, dopo 5 minuti versare il resto dell’acqua e continuare a lavorare fino a quando l’impasto non sarà completamente incordato. A questo punto mettiamo sulla spianatoia infarinata l’impasto e, dopo averlo appena impastato a mano, formare le pieghe di primo tipo, coprire e lasciare riposare per 1 ora coperto da un canovaccio .Trascorso il tempo, riprendere l’impasto e fare ancora le pieghe di 1° tipo, dopodiché dare la forma desiderata, io ho fatto due filoni. Fare lievitare per 6 ore, in forno spento. Non appena termina la lievitazione accendiamo il forno a 220 gradi modalità statica, inseriamo il pane e dopo 10 minuti abbassiamo a 200 continuando la cottura per circa 30/40 minuti. Lasciare raffreddare su una gratella prima di tagliarlo.

/ 5
Grazie per aver votato!