Casarecce al pesto di fave e pistacchi

Un’ottimo formato di pasta di semola di grano duro, omaggio dell’azienda Pastificio Favellato con la quale collaboro sono ambassador,mi ha ispirato a fare questa ricetta abbinandola al pesto di fave e pistacchi con la nota del guanciale croccante. ..da provare

Sponsorizzato da https://www.pastificiofavellato.com/

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gcasarecce di semola di grano duro (Ho usato queste dell’azienda Pastificio Favellato )
  • q.b.olio di oliva extravergine (Ho usato questo dell’azienda Pastificio Favellato )
  • 400 gFave pulite
  • 200 gpistacchi
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP
  • 50 gpecorino romano
  • 150 gguanciale
  • 15 fogliebasilico
  • q.b.sale e pepe
  • 1scalogno
  • q.b.ghiaccio

Strumenti

  • 1 Colino
  • 1 Coltello
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Frullatore a immersione
  • 1 Mestolo
  • 1 Padella
  • 1 Pentola
  • 1 Tritatutto
  • 1 Carta paglia
  • 1 Ciotola

PROCEDIMENTO

Iniziare lessando le fave partendo da acqua fredda e cuocere dal bollore per 10 minuti, quindi trasferite in una ciotola con acqua e ghiaccio. Scaldate due cucchiai dolio in una padella e rosolate lo scalogno tritato quindi aggiungete le fave, private della pelle, e cuocete per 5 minuti e regolate di sale e pepe. Frullare con un frullatore ad immersione aggiungendo olio a filo, il basilico, i pistacchi ed i formaggi e tenere da parte. Nella stessa padella fare diventare lucido e croccante il guanciale tagliato a listarelle, quindi adagiarli su carta paglianper assorbire il grasso in eccesso e filtrare il liquido di cottura. Tritare un parte di pistacchi. Nel frattempo avremo portato a bollore acqua salata e calato le casarecce che scoleremo 3 minuti prima del termine di cottura indicato per continuare saltandole in padella con il pesto di fave aggiungendo un mestolo di acqua di cottura e il liquido cottura filtrato del guanciale. Per impiattare velare il piatto con un po di pesto, adagiate le casarecce al centro del piatto, decorate con qualche fava, il guanciale croccante e la granella di pistacchio, ultimate con un giro d’olio a crudo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!