Pomodorini confit

I pomodorini confit, sono dei golosi pomodorini caramellati al forno, con zucchero ed altre erbe aromatiche. La ricetta per preparare i pomodorini confit è molto facile, ma il tempo per realizzarli è un po lungo poichè bisogna farli asciugare in forno a temperatura bassa. I pomodorini confit si possono utilizzare in svariate ricette, dall’antipasto ai primi piatti, come salsa, sulla pizza o per accompagnare secondi piatti, e nonostante il tempo occorrente per l’asciugatura, il risultato ripaga appieno questo piccolo ” sacrificio economico”

Per la ricetta seguite i miei consigli!!

pomodorini confit
pomodorini confit

Pomodorini confit

  • ciliegino q.b. per riempire una teglia da forno oppure datterini
  • sale  q.b
  • zucchero semolato q.b.
  • erbe aromatiche: timo, maggiorana, origano q.b.
  • buccia di agrumi grattugiata: limone e/o arancia biologiche
  • aglio facoltativo
  • olio evo q.b.

Come preparare la ricetta dei pomodorini confit

Premessa: Dovendo tenere il forno acceso alcune ore per realizzare questa ricetta, vi consiglio di riempire la teglia per ottimizzare i costi dell’energia, tanto una volta pronti i pomodorini si possono utilizzare in moltissime preparazioni. Andiamo alla ricetta: lavate ed asciugate i pomodorini, tagliateli a metà e disponeteli su una gratella  col taglio rivolto verso il basso, per far perdere un po d’acqua di vegetazione. Intanto preparate tutte le erbe aromatiche che volete utilizzare. Se le erbe sono fresche, lavatele ed asciugatele, grattugiare la parte colorata degli agrumi e tenete tutto da parte. Foderate con carta forno una teglia e disponete tutti i pomodorini con il taglio rivolto verso l’alto, spolverate con il sale, lo zucchero, le erbe aromatiche, l’aglio se vi piace, la buccia degli agrumi e infine irrorate con l’olio evo. Accendete il forno a 100° C, introducete dentro la teglia e lasciate asciugare i pomodorini per 3 – 4 ore o anche più, dipende da quando acqua di vegetazione contengono. Quando vedete che sono asciutti ma succose, toglietele dal forno e servitele come antipasto con un ciuffetto di basilico e un filo d’olio. Se dovete utilizzarli il giorno dopo, basta coprirli con pellicola trasparente e tenerli in frigo per qualche giorno.

Se vi piace il mio blog ed essere così sempre aggiornate sulle nuove ricette che pubblico, seguitemi su Facebook, basta cliccare sul banner  QUI  sotto e mettete MI PIACE. Grazieeee!!!!

Precedente Semifreddo al tiramisù e wafer Successivo Torta soffice con glassa

Lascia un commento