Pasticcio di zucchine al formaggio

Pasticcio di zucchine al formaggio, ricetta veloce, dal sapore delicato. Per preparare il pasticcio di zucchine, bastano solo tre ingredienti, inoltre le zucchine non vanno fritte e in mezz’ora sono pronte. Venite a scoprire la ricetta del Pasticcio di zucchinepasticcio di zucchine

Pasticcio di zucchine al formaggio, ricetta vegetariana

Ingredienti per due persone

  • due zucchine piccole
  • circa 200 g di formaggio tipo caciocavallo, in alternativa potete usale la mozzarella
  • tre uova
  • un mazzetto di prezzemolo tritato
  • sale e pepe
  • olio evo q.b.
  • un cucchiaio di pangrattato

Come preparare il Pasticcio di Zucchine al Formaggio

Lavate le zucchine, asciugatele ed eliminate le estremità. Tagliatele a rondelle di circa mezzo cm. Tagliate il formaggio a fette non troppo sottili, lavate, asciugate e tritate il prezzemolo. Ungete una pirofila con l’olio e cominciate a comporre il pasticcio. Formate uno strato di zucchine, uno di formaggio e cospargete sopra il prezzemolo tritato. Continuate fino a riempire la teglia e terminate con il formaggio e prezzemolo. Sgusciate le uova dentro un piatto fondo, salate, pepate e sbattetele con una forchetta, versate dentro la pirofila, spolverizzate il pangrattato sopra e cuocete in forno caldo a 200° C per circa mezz’ora. Per una crosticina più croccante, negli ultimi cinque minuti, accendete il grill. sfornate e servite ben caldo. Buon Appetito

pasticcio di zucchine-  Se vi piace il mio blog ed essere così sempre aggiornate sulle nuove ricette che pubblico, seguitemi su Facebook, basta cliccare sul banner  QUI  sotto e mettete MI PIACE. Grazieeee!!!!

 
Precedente Gelato allo Yogurt variegato alla Pesca Successivo Spiedini di sarde e ortaggi gratinati

8 thoughts on “Pasticcio di zucchine al formaggio

    • Antonella il said:

      ciao Maria Grazia, io ho utilizzato proprio due zucchine di media grandezza e ti dirò che qualche fettina mi è avanzata 🙂 cmq se la pirofila non si riempie ne metti di più, non è un problema, così come per il formaggio. Poi dipende quanto spesse fai le fette. Ci si regola in corso d’opera!! 😀

Lascia un commento