Frittelle di zucchine

Le frittelle di zucchine che vi propongo sono molto gustose semplici da preparare e versatili. Infatti si possono servire sia come antipasto, contorno, o come un secondo piatto vegetariano. Le frittelle di zucchine le ho realizzate preparando una pastella lievitata. Seguitemi in cucina che vi svelo come ho preparato questa golosa ricetta.

frittelle di zucchine

 frittelle di zucchine.

Ingredienti per due – tre persone

  • due piccole zucchine
  • 150 g di farina (io ho fatto un mix tra farina 1 e farina 2 macinata a pietra Antiqua)
  • un uovo
  • un bel cucchiaio di formaggio grana o altro
  • acqua circa 130 ml
  • uno spicchio d’aglio
  • sale mezzo cucchiaino
  • pepe
  • prezzemolo tritato
  • lievito di birra fresco un pizzico
  • olio di arachide per friggere

Come preparare le frittelle di zucchine

Per prima cosa, lavate, spuntate e grattugiate le zucchine con una grattugia a fori larghi. Setacciate in una terrina la farina che avete scelto, di semola, tipo 0 oppure l’ottima farina Antiqua macinata a pietra come ho fatto io. Versate dentro il sale, il pepe, il lievito sciolto in poca acqua e con un cucchiaio cominciate ad amalgamare il tutto. Aggiungete anche l’uovo leggermente sbattuto, il prezzemolo, lo spicchio d’aglio tritato finemente e le zucchine che avete in precedenza grattugiate. Mescolate bene ed aggiungete l’acqua necessaria per ottenere una pastella non troppo liquida. Coprite la pastella con un coperchio o con un tovagliolo e mettetela a lievitare in un posto tiepido. Quando è ben lievitata e comincia a fare le bollicine, riscaldate l’olio d’arachide in una padella e versate la pastella nell’olio ben caldo a cucchiaiate. Fate dorare bene e rigirate dall’altra parte. Ponete le frittelle di zucchine su carta assorbente da cucina per perdere l’unto in eccesso e servite ben calde.

Se vi piace il mio blog ed essere così sempre aggiornate sulle nuove ricette che pubblico, seguitemi su Facebook, basta cliccare QUI  e poi mettete MI PIACE. Grazieeee!!!!

Precedente Pasta frolla, ricetta base Successivo Tang zhong, water roux

Lascia un commento