Bresaola con carciofi e finocchi agli agrumi

Se volete preparare un antipasto sfizioso e poco calorico, provate la bresaola con carciofi crudi e finocchi, aggiungete pezzettini di arance, condite il tutto con citronette e il gioco è fatto. Semplice e salutare.

bresaola con carciofi

Bresaola con carciofi e finocchi agli agrumi

Ingredienti per 4 persone

  • otto fettine di bresaola
  • tre carciofi piccoli e teneri
  • un finocchio
  • un arancia biologica
  • un limone
  • sale e pepe q.b.
  • quattro cucchiai di olio evo

Come preparare la bresaola con carciofi e finocchi agli agrumi

Per prima cosa pulite il finocchio togliendo le foglie esterne più dure e tenete da parte la barbetta verde, lavata e asciugata. Dividetelo a metà e con una mandolina affettatelo sottilmente. Tenetelo ammollo in acqua fredda. Pulite i carciofi eliminate le foglie esterne e tagliate le punte, divideteli a metà ed eliminate il fieno. Tuffateli in acqua acidulata con il limone. Lavate bene l’arancia, asciugatela e tagliatela a spicchi. Eliminate la pellicina e tagliatela a dadini. Fate questa operazione dentro un piatto così potete raccogliere il succo. Preparate la citronette con due cucchiai di succo di limone, due cucchiai di succo d’arancia e quattro cucchiai di olio evo, salate e pepate. Scolate le fettine di finocchio e asciugateli, stessa cosa con i carciofi. Metteteli dentro una ciotola e irrorateli con la citronette e amalgamate.  Adagiate le fettine di bresaola a croce, dentro le ciotoline, distribuite sopra l’insalata, versate la dadolata di arance,  guarnite con le barbine dei finocchi,  grattugiate un po di scorza d’arancia e servite.

Se vi piace il mio blog ed essere così sempre aggiornate sulle nuove ricette che pubblico, seguitemi su Facebook, basta cliccare QUI  e poi mettete MI PIACE. Grazieeee!!!!

Precedente Pandoro fatto in casa, senza sfogliatura Successivo Farfalle alla crema di carote e mozzarella

12 commenti su “Bresaola con carciofi e finocchi agli agrumi

  1. Annamaria tra forno e fornelli il said:

    Una ricettina davvero semplice e sfiziosa, quello che ci vuole dopo i pranzi luculliani di questi giorni.

Lascia un commento