Pizzi leccesi

Oggi ci spostiamo in Puglia e vi invito a provare i “Pizzi leccesi” ossia dei panini alla pizzaiola, molto morbidi, farciti con olive nere, pomodori freschi e cipolle. Io non li conoscevo ma grazie a Maria Angela e agli eventi settimanali di GZ, ieri mi sono divertita a realizzare i Pizzi leccesi con le altre blogger di Giallo Zafferano. Volete sapere come si preparano i Pizzi leccesi? Seguite la ricetta

pizzi leccesi, ricetta pugliese

Ingredienti per 15 pizzi leccesi (a me ne sono venuti 13 belli cicciotti)

  • 300 g di farina 0 + 150-200 g  per l’infarinatura
  • 300 g di farina 00
  • 12 g di lievito di birra
  • 350 ml di acqua
  • 15 g di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero

Per il condimento:
  • 2 cipolle medie (circa 200 g)
  • 15 pomodorini (circa 200 g)
  • 3 cucchiai di pomodori pelati o passata di pomodoro (circa 100 g)
  • olive nere denocciolate, quantità a piacere
  • 60 g di olio
  • sale
  • peperoncino (facoltativo)
  • origano

Come si preparano i Pizzi leccesi

Io ho preparato l’impasto nella mdp, quindi ho inserito nel cestello l’acqua, il sale, lo zucchero, le due farine setacciate, ossia 300 g di farina 00 + 300 g di farina 0, ho sbriciolato sopra il lievito ed avviato il programma solo impasto e l’ho fatto lievitare fino al raddoppio, circa due ore. Nel frattempo ho preparato il condimento. Ho affettato le cipolle sottili e fatto cuocere per 5 minuti in una padella con l’olio; ho aggiunto i pomodorini sbucciati e tagliati a pezzi, la passata oppure i pelati schiacciati con una forchetta, il sale, il peperoncino, l’origano e ho fatto cuocere per altri 10 minuti. Quando si è raffreddato ho aggiunto le olive tagliate a rondelle. Raggiunta la lievitazione, ho preso l’impasto e versato sul tavolo infarinato, ho versato il condimento e ho cominciato ad impastare, cercando di mischiare bene l’impasto (verrà un impasto molto morbido e scivoloso). Aiutandomi con la farina, ho formato dei mucchietti che ho rigirato sempre nella farina e messo a lievitare nella teglia infarinata per 45- 60 minuti dentro il forno spento. Dopo la seconda lievitazione, li ho cotti nel forno statico a 220° per 15 minuti

Se vi piace il mio blog ed essere così sempre aggiornate sulle nuove ricette che pubblico, seguitemi su Facebook, basta cliccare sul banner  QUI  sotto e mettete MI PIACE. Grazieeee!!!!

Precedente Parfait di pesche su salsa di lamponi Successivo Bicchierini allo yogurt e muesli

2 commenti su “Pizzi leccesi

Lascia un commento