Crema pasticcera alla frutta

Crema pasticcera alla frutta, un dessert classico arricchito con tanta buona frutta di stagione. Con le ultime pesche bianche di Bivona, e alcuni acini di uva nera ho realizzato questo goloso dessert alla frutta e partecipato all’evento “Fruttiamo” indetto da Nunzia  (Miele di Lavanda) che questa settimana prevedeva appunto la frutta. Andiamo alla ricetta

crema pasticcera alla frutta

Ingredienti per 4-5 coppette

  • 1/2 di latte p.s oppure intero

  • tre tuorli 

  • 130 g di zucchero semolato Eridania

  • 40 g di amido di mais La finestra sul cielo

  • una bacca di vaniglia 

  • mezzo limone

  • due pesche che potete sostituire con altra frutta 

Inoltre pesche, uva e granella di pistacchio per decorare

Come preparare la crema pasticcera alla frutta

Mettete a riscaldare il latte con la bacca di vaniglia, e a parte montate i tuorli con 100 g zucchero. Aggiungete l’amido di mais e quando il latte giunge a bollore, versate i tuorli montati senza mescolare. Aspettate che il latte riprenda il bollore, mescolate e dopo pochi minuti la crema è pronta ( questa è una tecnica che ho imparato dal grande Luca Montersino). Togliete la crema dal fuoco, eliminate la bacca di vaniglia, versatela in una ciotola e ponetela in frigorifero per farla raffreddare, mescolando di tanto in tanto per non far formare la pellicina. Intanto sbucciate le pesche, tagliatele a pezzetti e mettetele dentro una ciotola con lo zucchero che vi è rimasto e il succo di mezzo limone. Lasciate macerare per 10 minuti e, dopo frullate con un mixer ad immersione eliminando il succo che si sarà formato. Versate la purea di pesche sopra la crema pasticcera e date una girata con le fruste. Versate nelle coppette e rimettete in frigorifero. Prima di servirle, decorate con la frutta a piacere, io ho scelto pesche, uva nera e del pistacchio tritato.

Precedente Biscotti al burro con la sparabiscotti Successivo Calamari ripieni di verdure

2 commenti su “Crema pasticcera alla frutta

Lascia un commento