MINNI DI VIRGINI (seni di vergine) e nuova collaborazione

Buon pomeriggio a tutti. Oggi vi presento uno squisito e apprezzato dolce della tradizione siciliana. I Minni di Virgini .Ci sono diverse leggende su questo dolce ed anche diverse versioni, io vi presento quella con ripieno di crema e zuccata siciliana.

MINNI DI VIRGINIIngredienti

  • 500 g di farina 00
  • 150 g di zucchero semolato
  • 150 g di strutto o burro
  • 2 uova
  • latte q.b.
Per il ripieno
  • 500 g di crema al latte per la ricetta vedi qui
  • zuccata e cioccolato fondente in scaglie q.b.
Per decorare
  • glassa all’acqua q.b.
  • confettini colorati

Come preparare i Minni di Virgini

Preparate la crema al latte seguendo la mia ricetta qui, senza aggiungere la panna. Lasciarla raffreddare e ne frattempo preparate la frolla. Mescolate la farina con lo zucchero e lo strutto, aggiungete un uovo intero e un tuorlo, impastate velocemente e se necessario aggiungete un po di latte, riponete in frigorifero coperto con pellicola per un ora. Ritirate la frolla dal frigo e stendetela ad uno spessore di mezzo cm. Ritagliate dei dischetti di 8-9 cm ed altrettanti dischi un pò più grandi. Quelli più grandi inseriteli dentro a degli stampi a semisfera e riempiteli con la crema, intervallando con scaglie di cioccolato, infine inserite un cucchiaio di zuccata. Chiudete con i dischetti più piccoli che dovranno avere lo stesso diametro della semisfera. Capovolgete i dolcetti su una placca rivestita con carta forno e sigillate bene i bordi e cercate di schiacciare e allungare la frolla verso l’alto per simulare appunto la forma del seno. Infornate a 200° per 20 minuti circa. Preparate una glassa all’acqua non troppo densa, con qualche cucchiaio d’acqua e lo zucchero a velo necessario per rendere la glassa semifluida. Spennellate la superficie dei dolci e cospargete con confettini di zucchero.
Piattino in polpa di cellulosa Ecobioshopping, la mia nuova collaborazione.
Ecobioshopping è un e-commerce dove trovare stoviglie monouso biodegradabili, ecologiche e riciclabili. L’obiettivo è di dare a tutti la possibilità di utilizzare prodotti rispettosi dell’ambiente a prezzi accessibili a tutti.
Le stoviglie Ecobioshopping sono realizzate con
  • bioplastica naturale derivata da mais e da altre colture
  • polpa di cellulosa ricavata da fibre della canna da zucchero del bamboo da crescita spontanea
  • foglie di palma cadute naturalmente
  • legno di betulla e pioppo
Se abbiamo a cuore il nostro pianeta, rispettiamolo e con Ecobioshopping possiamo unire l’utile all’estetica, senza danneggiare il pianeta. Quello che vedete in foto è un esempio di ciò che potete trovare da Ecobioshopping. Visitate il loro sito qui

 Se vi piace il mio blog ed essere così sempre aggiornate sulle nuove ricette che pubblico, seguitemi su Facebook, basta cliccare QUI  e poi mettete MI PIACE. Grazieeee!!!!

 
Precedente Yogurt fatto in casa con la yogurtiera Successivo TAGLIATELLE AL PEPE CON CARCIOFI E GORGONZOLA

7 thoughts on “MINNI DI VIRGINI (seni di vergine) e nuova collaborazione

  1. Fantastiche!
    Pensa che giusto ieri sfogliavo un libro di pasticceria Siciliana, che ho comprato una delle volte che sono stata a Palermo per lavoro, e mi stavo studiando proprio una ricettina simile a questa! siccome la tua mi sembra più che collaudata la copio :-)!
    Grazie Antonella!
    Bacio, Elissa

  2. il ripieno sembra una cassata! Ma scusa che cosa è la zuccata? Comunque sono veramente belle e viene una gran voglia di assaggiarle! Brava e complimenti per la collaborazione! un bacio marina

    • Marina cara, la zuccata e una sorta di marmellata, preparata con la zucchina o meglio con la cucuzza come diciamo noi, di tenerumi, sai quella lunga…. Qui da noi è molto usata per farcire i dolci. Quando sarà tempo di tenerumi, la preparo e la posto. Ti abbraccio:))

Lascia un commento