MINNULICCHI (struffoli)

 
I minnulicchi, i purciddrati e tante altre 
golosità, qui da noi vengono preparate
 per San Giuseppe. Io oggi vi 
propongo i minnulicchi.
 
INGREDIENTI

  • 450 g di farina 00
  • 100 g di zucchero semolato
  • 3 uova medie
  • 1/bustina di lievito vanigliato
  • 30 g di burro morbido
  • un bicchierino di rosolio di mandarini, o un liquore a piacere
  • la buccia di un limone biologico grattugiata
  • latte q.b.
  • olio di arachide per friggere
  • miele o zucchero a velo
 
******************************************************
 
Setacciate la farina e versatela sulla spianatoia, infarinata. Mettete al centro il burro, lo zucchero, il lievito, le uova leggermente sbattute, il liquore e il latte, quel tanto che basta per ottenere un composto piuttosto sostenuto. Impastate il tutto, e dividete la pasta in tanti pezzi, formate dei bastoncini del diametro di un cm, poi dividete ciascun bastoncino in tanti pezzetti della grossezza di una fava e disponeteli sulla spianatoia infarinata. Mettete sul fuoco una padella con abbondante olio e quando sarà caldo, immergete i minnulicchi; rigiratele di tanto in tanto per farle dorare da tutte le parti. Quando sono pronte, scolatele e mettetele su carta assorbente da cucina, a perdere l’unto. Se vi piacciono con il miele, scaldatelo a bagnomaria e versatelo sui minnulicchi, oppure spolverizzate con zucchero a velo. 

Precedente OMELETTE CON ASPARAGI SELVATICI (pisciteddri d'ova) Successivo CASSATA SICILIANA

2 commenti su “MINNULICCHI (struffoli)

  1. anche al mio paese li chiamiamo cosi!!!!!!!!!!!!!! non ci posso credere … ti sono venuti benissimo, sai qual’è l’unica differenza? che noi ci mettiamo sopra ” a diavulina ” i confettini colorati, buona notte cara!

Lascia un commento