Ravioli di asparagi e ricotta con nocciole, pecorino e crema di asparagi la ricetta

Ravioli di asparagi e ricotta con nocciole, pecorino e crema di asparagi la ricetta

Benvenuti su Il Verde in Tavola.

Lo scorso mese di febbraio, l’amica Carla mi ha invitato al suo gruppo di lettura per raccontare la mia esperienza come foodblogger.
Non contenta ( 😉 ) ha fatto il bis coinvolgendomi nella bella iniziativa di book crossing del comune di Rescaldina (Mi); molti negozianti della zona hanno dedicato all’interno del proprio esercizio uno spazio in cui poter lasciare un proprio libro vecchio e prenderne uno lasciato da qualcun altro (qui sotto la locandina dell’iniziativa).
La mia partecipazione prevede una chiacchierata aperta al pubblico dedicata al cibo e ai miei blog di cucina, (che si terrà il giorno 12/04/19 alle 17) nel bel negozio di Rita “Pastificio Mantovano”, sito a Rescaldina in Via Legnano 3 – Tel. 0331 576518, che ovviamente partecipa al book crossing!

Ci siamo dette: ma come combiniamo la tua attività alla mia?
Ed ecco che sono nate 2 ricette preparate partendo da uno dei suoi prodotti meravigliosi (i ravioli agli asparagi e ricotta) che sono stati cucinati e fotografati per i miei blog (l’altra ricetta è stata pubblicata su Fulvia’s Kitchen) .
Avremo così l’opportunità di intrattenere i partecipanti alla serata illustrando come, partendo da un prodotto di qualità, si possano ottenere ricette fantastiche, dai sapori unici!
Ho chiesto a Rita di raccontarsi un po’ ed ecco qui la sua storia

e alcuni dei suoi prodotti!

 

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    25 minuti
  • Cottura:
    4 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 400 g Ravioli (ripieni di asparagi e ricotta)
  • 15 Asparagi
  • 60 g Burro
  • 1 Scalogno
  • 3 cucchiai Panna da cucina
  • Pecorino romano
  • 30/40 g Nocciole tostate
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Pepe
  • Foglioline di menta (per decorare)

Preparazione

  1. Ecco i ravioli con asparagi e ricotta del Pastificio Mantovano!

    Pulite gli asparagi e privateli della parte dura terminale.
    Cucinateli a vapore, senza salarli, per pochi minuti; dovranno risultare ancora croccanti al termine della cottura.
    Io ho utilizzato una vaporiera in bambù (attrezzo che ho scoperto da poco ma di cui mi sono letteralmente innamorata), ma potete utilizzarne una elettrica oppure cuocerli nell’apposito cestino della pentola a pressione.
    Separate i gambi dalla punte.

  2. Conservate queste ultime e tritate nel mixer il resto dei gambi.
    Mettete a bollire abbondante acqua salata.
    In una padella saltapasta fate sciogliere il burro con lo scalogno affettato sottilmente.
    Quando sarà dorato, aggiungete le punte degli asparagi e lasciatele insaporire.
    Toglietele e tenetele da parte.
    Aggiungete la crema di asparagi, salatela e pepatela, conditela con la panna da cucina e lasciatela insaporire a fuoco basso.

  3. Nell’acqua che bolle versate con delicatezza i ravioli e cuoceteli per qualche minuto.
    Se la crema dovesse asciugare, allungatela con l’acqua di cottura della pasta.
    Scolate i ravioli e fateli saltare nella padella con la crema.
    Insaporiteli con una generosa grattugiata di pecorino e le nocciole tritate grossolanamente.
    Servite i ravioli disponendo su alcuni le punte degli asparagi e decorando i piatti con qualche fogliolina di menta.

Per non perderti le mie ricette

Iscriviti al mio canale Youtube!! Puoi farlo cliccando qui
Vieni lasciarmi il tuo like sulla mia pagina di Facebook Il Verde in Tavola
Ti aspetto anche sul mio blog Fulvia’s Kitchen

Share
Precedente Tartellette vegan e gluten free con pere e cioccolato la ricetta Successivo Ciambelline di Pasqua alle carote, mele e pere la ricetta

Lascia un commento