Maltagliati di lenticchie su fontina e carciofi con melagrana – videoricetta

Maltagliati di lenticchie su fontina e carciofi con melagrana – la ricetta

Bentornati su Il verde in Tavola.
Ormai totalmente immersa nel mood delle festività natalizie, stavo cercando qualche idea sfiziosa anche per il Cenone di Capodanno e mi sono lasciata tentare dalle originali idee per un menu di Capodanno della Galbani.
Ho quindi creato questa vera golosità che vi invito a preparare anche prima del cenone, così da goderne anche in altre occasioni: io li rifarò sicuramente da qui a Capodanno, perchè in famiglia questi maltagliati hanno lasciato un ricordo formidabile.
Le lenticchie e la melagrana, che ho abbinato in questo piatto, sono due simboli benaugurali di abbondanza che per tradizione vengono abbinati al Capodanno: ci si augura così un nuovo anno ricco di fortuna e prosperità!
Devo però fare una piccola postilla: questa pasta, nata come tagliatella (lo vedrete nel video), grazie (o per colpa) della farina di lenticchie stenta a rimanere intera e in cottura tende a rompersi, ed ecco il perchè dei maltagliati!

Maltagliati di lenticchie su fontina e carciofi con melagrana
Maltagliati di lenticchie su fontina e carciofi con melagrana

Maltagliati di lenticchie su fontina e carciofi con melagrana

Ingredienti per 4 persone

per la pasta
200 gr farina per pasta fresca
100 gr farina di lenticchie
3 uova
qualche goccia d’acqua

per il sugo
4 carciofi
olio evo
sale
180 gr fontina
40 gr burro
50 ml latte
melagrana
farina e olio di arachidi per friggere

 

Maltagliati di lenticchie su fontina e carciofi con melagrana
Maltagliati di lenticchie su fontina e carciofi con melagrana

 

Per prima cosa preparate la pasta: in una ciotola versate le farine, unite le uova e amalgamate bene fino ad ottenere un impasto liscio (se fosse un po’ troppo duro, aggiungete qualche goccia d’acqua), che andrà coperto con pellicola e lasciato riposare per almeno un’ora perchè il glutine lo renda elastico e facilmente lavorabile.

Trascorso questo tempo, spolverizzate la spianatoia con un po’ di farina quindi, con l’aiuto di un matterello, stendete la pasta il più sottile possibile.
Potete fare come me e arrotolare la pasta, quindi tagliarla sottile ottenendo così delle tagliatelle (che però vi ho preannunciato in fase di cottura si spezzano) oppure ricavare già delle striscioline corte, tipo maltagliati appunto, che andranno poi distesi su un canovaccio infarinato a riposare fino al momento di essere cucinati.
Pulite i carciofi, togliete le foglie dure intorno, tagliateli a metà e lessateli in acqua leggermente salata per almeno 20 minuti (dipende dalle dimensioni dei carciofi).
Scolateli, tenete da parte qualche fogliolina tenera (almeno una ventina) e passateli al mixer, aggiungete un pizzico di sale e un po’ di olio creando una crema piuttosto densa; tenetela da parte.
Sgranate 1/4 di melagrana e conservate i chicchi per il decoro del piatto.
Infarinate le foglie di carciofo e friggetele per un paio di minuti in olio di arachidi.
Mettete a bollire abbondante acqua salata.
Preparate la fonduta: in una ciotola a bagnomaria (oppure in un pentolino preposto a questo utilizzo, come vedete nel video) mettete la fontina tagliata a pezzetti piccoli, il burro e il latte: mescolate e cuocete la fonduta fino a che il formaggio non sarà fuso, quindi unite la crema di carciofi.
Quando l’acqua bollirà, versate i maltagliati e cuoceteli per qualche minuto.
Scolateli (tenendo da parte un pochino di acqua di cottura) e conditeli con parte della fonduta alla crema di carciofi (se vi sembra che la fonduta sia troppo consistente, allungatela con qualche goccia di acqua di cottura).
Per ogni commensale preparate una fondina sul cui fondo verserete un’abbondante cucchiaiata di fonduta, aggiungete una porzione di pasta, quindi decorate i piatti con chicchi di melagrana e sfoglie croccanti di carciofo.
Servite ben caldi.

Ti piacciono le mie ricette? Iscriviti al mio blog qui

Vieni anche a lasciarmi il tuo like sulla mia pagina di Facebook Il Verde in Tavola
Ti aspetto anche sul mio blog Fulvia’s Kitchen

Maltagliati di lenticchie su fontina e carciofi con melagrana
Maltagliati di lenticchie su fontina e carciofi con melagrana

 

Share
Precedente Cannelloni spinaci, gorgonzola e ricotta Successivo Winter cupcakes alle pere, con mela e cannella - videoricetta

2 commenti su “Maltagliati di lenticchie su fontina e carciofi con melagrana – videoricetta

I commenti sono chiusi.