Risoburger con Pancetta, Funghi e Pere
Il risoburger che vi proponiamo è semplice da fare ma richiede diverse preparazioni che rendono il gusto di questo piatto complesso ma decisamente gustoso. L’unione della composta di pere con la pancetta e i funghi chiodini rendono questo piatto una chicca assolutamente da provare
Risoburger con pancetta, funghi e pere a tavola!

Risoburger con pancetta, funghi e pere a tavola!

Origine

Col termine pera si intende il frutto (in realtà si tratta di un pomo, un falso frutto) delle piante del genere Pyrus a cui appartengono molte specie differenti. La pera è ricca di zuccheri semplici, specialmente fruttosio. La prevalenza di potassio la rende adatta ad una dieta iposodica (cioè una dieta priva di sodio). La produzione avviene da fine luglio e si conserva anche 3-4 mesi in regime di freddo. La pera risulta pertanto disponibile per gran parte dell’anno e si consuma al naturale o cotta in sciroppo di zucchero. Le pere sono natali delle regioni temperate del vecchio Mondo, dall’Europa occidentale e dall’Africa del Nord fino all’Asia. Gran parte delle specie tollerano il freddo polare, con temperature fra -25 °C e -40 °C in inverno, tranne le specie sempreverdi, che tollerano solo temperature fino a -15 °C.


Livello

Difficoltà: Alta
Tempo: 60 minuti di preparazione +60 minuti di cottura

Ingredienti (x 2 persone)

Burger di Riso
  • 150gr Riso Roma
  • 250gr Pancetta affumicata
  • 1x Uovo grande
  • q.b. Olio Extravergine di oliva
  • q.b. Parmigiano reggiano grattuggiato
Funghi
  • q.b. Olio Extravergine di oliva
  • 100gr Funghi Chiodini
  • q.b. Prezzemolo tritato
  • q.b. Sale fino
  • q.b. Pepe
Crema agli spinaci
  • 100gr Spinaci
  • 100gr Philadelphia
  • q.b. Sale fino
Composta di Pere
  • 1x pera
  • 2x cucchiai di zucchero
  • 2x cucchiai d’acqua
  • 0.5x cucchiaio di pepe in grani
  • q.b. Limone
  • q.b. Cannella

Strumenti

  • 1x Tegame
  • 2x Pentola antiaderente
  • 2x Ciotole grandi
  • 1x Minipimer

Procedimento

  1. In un tegame, far cuocere il riso in abbondante acqua e scolarlo quando sarà ben cotto
  2. Mettere il riso in una ciotola, aggiungere abbondante formaggio grattuggiato, un filo d’olio, la pancetta e l’uovo
  3. Amalgamare bene il tutto e fare raffreddare
  4. Quando il riso sarà pronto dividere l’impasto in 4 parti e con l’aiuto di un coppapasta rotondo formare gli hamburger, facendo attenzione che non sia alti più di 2-3cm.
  5. In una padella antiaderente aggiungere un filo d’olio e, quando sarà ben calda, cuocere gli hamburger fino a quando si formerà una crosticina croccante da entrambi i lati
  6. Lavare e pulire bene i funghi, raschiandoli e strofinandoli con uno straccio umido
  7. Far scaldare in una padella antiaderente un filo d’olio, lo spicchio d’aglio tagliato a metà e il prezzemolo tritato
  8. Versare nella padella i funghi e mescolateli bene ai sapori precedentemente messi sul fuoco
  9. Cuocere qualche minuto a fuoco vivace mescolando delicatamente, aggiungere mezzo bicchiere d’acqua (o di vino bianco) e lasciare cuocere fino al completo assorbimento
  10. Aggiustare di sale e pepe a proprio piacimento. A cottura terminata, coprire e mettere da parte
  11. Sbollentare gli spinaci in abbondante acqua calda
  12. Quando gli spinaci saranno cotti, scolare e mettere in un mixer (o minipimer) aggiungendo la philadelphia
  13. Regolare di sale e frullare fino ad ottenere una crema omogenea
  14. Sbucciare la pera e togliere il torsolo
  15. Tagliare la a dadini e metterla in un pentolino con zucchero, 2 cucchiai di acqua, il pepe, qualche goccia di limone e un pizzico di cannella.
  16. Fare cuocere a fuoco basso fino ad ottenere una composta uniforme, della consistenza che preferita. Attenzione a non far diventare il tutto troppo liquido.
  17. In un piatto fondo, aggiungere uno strato uniforme di crema di spinaci, poggiare un primo risoburger e aggiungere nel centro i funghi e le pere
  18. Chiudere il tutto aggiungendo un altro risoburger e servire

The Mistery Basket, ci siamo anche noi!
Con questa ricetta partecipo al contest The Mystery basket ideato da La mia famiglia ai fornelli e ospitato per il mese di Ottobre da In cucina con Fischio.
Mistery Basket