Pennone di Canossa al ragù

Ecco il Pennone di Canossa al ragù……a modo mio!

Eccoci qui a scrivere post in giro per l’Italia. Questa settimana è stata ricca di emozioni, spostamenti non ancora terminati e assaggi di tantissimi piatti tradizionali. Sono pure riuscita fare un salto nella mia città natale e festeggiare il compleanno della mia nonnina. Tutti felici: figlia, marito e parenti.
Tra un viaggio e l’altro mi sono fermata e ho preparato questa pasta di cui mi dovrete lasciare spendere due paroline.

pennone pasta di canossa gz-9228

Ho accennato nel mio blog tour di Parma della Pasta di Canossa e ora che ho avuto occasione di provarla, confermo tutto ci che avevo scritto. La preparazione inizia con un’accurata selezione delle varietà di grano che andranno a seminare. La ricerca della “pasta che sappia di pasta” è il loro motto, o forse quello che a me piace di più! Solo alla vista è diversa dagli altri prodotti, più grezza e ruvida.

pennone pasta di canossa gz-9261

Questo è dovuto alla trafilatura in bronzo, che consente al sugo di infilarsi nei piccolissimi pori per diventare un tutt’uno con la pasta. In più hanno trovato nel semolato la lavorazione del grano che possa stressare meno il chicco, lasciando più integra possibile la fibra. Tutto ciò per consentire al prodotto di avere un profumo, un sapore e un colore ben preciso e caratteristico.

pennone pasta di canossa gz-9257

Tiene molto bene la cottura, consentendo di variarla a seconda del condimento che andremo ad utilizzare. Oggi la presento con semplice ma delizioso ragù, a modo mio. La lunga cottura permette di far asciugare bene la polpa di pomodoro e dare risalto al macinato, che ho aromatizzato con un bicchiere di vino rosso. Il tocco finale? Una spolverata di timo fresco…

pennone pasta di canossa gz-9267

Ingredienti ( per 4 persone):

  • 320 g di Pennone di Pasta di Canossa
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 carota
  • 1/2 gambo di sedano
  • 400 g di macinato di bovino
  • 100 g di luganega fresca
  • 1 bicchiere di vino rosso corposo
  • 400 g di polpa di pomodori
  • 3 cucchiai di olio evo
  • sale
  • 1 rametto di timo fresco

Preparazione:

  1. Tritare finemente la cipolla, la carota e il gambo di sedano. Scaldare in un’ampia padella l’olio e far rosolare il trito. Unire il macinato di bovino e la salsiccia sgranata e spezzettata. Far prendere colore alla carne e sfumare con il vino rosso. Una volta evaporato, aggiungere la polpa di pomodoro e abbassare la fiamma. Coprire e far cuocere per un’ora.
  2. Quando mancherà un quarto d’ora, far bollire l’acqua e versare la pasta. Cuocere al dente ( io circa 6 minuti). Aggiustare di sale il ragù, unire la pasta e girare delicatamente.
  3. Servire il Pennone di Canossa al ragù bel calda con una spolverata di timo.

pennone pasta di canossa gz-9280

 

Collaborazione con Pasta di Canossa

logo

(Visited 2.988 times, 1 visits today)
Precedente Kugelhopf Successivo Pandolce genovese basso