Spirali al limone | BRIOCHE

Credo che tutti concordiate sul fatto che il limone sia l’agrume più utilizzato nel periodo estivo. Il suo gusto aspro lo rende dissetante e il suo colore ci avvicina al sole.
In questa ricetta che vi propongo ho racchiuso tre cose che mi piacciono: il mio colore preferito: il giallo, l’amore sfrenato per le brioche e la maniacale abitudine di disegnare spirali.
Vista la loro praticità, morbidezza e vivacità trovo che siano ideali per una colazione, ancora meglio se in prossimità del mare con il rumore delle onde che si infrangono sul bagnasciuga.
Oppure una di quelle frugali in cui mentre con una mano mordi la brioche con l’altra versi il caffè nella tazzina e per la fretta un sorso ne precipita sempre fuori.
Insomma colazione rilassata o frettolosa ma sempre con una buona brioche!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la brioche

Per la crema pasticcera al limone

  • 120 glatte intero
  • 120 gzucchero semolato
  • 100 gsucco di limone
  • 35 gamido di mais (maizena)
  • 35 gtuorlo

Preparazione

Per la brioche

  1. Preparate il lievitino con la farina 00 e il lievito sciolto nel latte tiepido. Lasciate riposare il lievitino per 20 minuti.

    Nel mentre mescolate la farina di grano tenero di tipo 1 “LE FRUTTARINE” con lo zucchero, aggiungete le uova e il lievitino e iniziate ad impastare. Infine incorporate il burro morbido.

    Otterrete un impasto appiccicoso. Lasciatelo riposare in frigorifero per 45 minuti coperto con pellicola.

    Trascorso questo tempo riprendete l’impasto, adagiatelo sul piano di lavoro spolverato di farina e lavoratelo per 5 minuti.

    Stirate l’impasto in un rettangolo di mezzo centimetro di spessore. Spalmateci sopra il burro e arrotolatelo.

    Tagliate delle fette di 2 cm di larghezza e disponetele nello stampo per muffin, precedentemente imburrato.

    Lasciate lievitare le spirali fino al raddoppio del volume coprendo lo stampo con un canovaccio.

    Cuocete a 180°C per 25-30 minuti.

    Sfornate e fate raffreddare.

Per la crema pasticcera al limone

  1. Unite il latte con il succo di limone, portate sul fuoco a fiamma bassa.

    A parte mescolate tuorlo, zucchero e amido, aggiungete il latte caldo sul composto di tuorlo.

    Riportatelo sul fuoco a fiamma bassa, mescolate continuamente fino ad addensamento.

    Fate raffreddare coperta con pellicola a contatto.

    Ponete la crema al limone nel sac a poche e riempite le spirali praticando, con la punta del sac a poche, un foro nella parte inferiore della spirale.

    Se gradite potete guarnire la parte superiore con la crema che vi avanza, zeste di limone e codette di zucchero.

/ 5
Grazie per aver votato!