Grissini integrali

Quando ero piccola insieme alla nonna andavamo sempre al mercato del paese.
Una delle tappe fisse era il fornaio.
Di quel locale, storico per il mio paese, ricordo tre prodotti: la pizza con il pomodoro, alta e croccante, la ciambella alle mandorle e nocciole, morbida, profumata e friabile e i grissini all’olio.
I grissini in quelle passeggiate, su e giù per il mercato, erano la merenda mia e di molti altri bambini.
Ma non erano i tradizionali grissini sottili che voi conoscete, questi erano “cicciotti”, croccanti e saporiti. Ne faceva di differenti gusti ma quelli che preferivo erano quelli di farina integrale.
Così ho provato a farli a casa e devo dire che sono usciti croccanti e friabili ma non sono uguali a quelli di Antonello, il fornaio.
Sono comunque soddisfatta perchè mangiandoli ho rivissuto uno di quei sabati di mercato insieme alla nonna.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 15 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Dosi per 40 grissini
  • 450 gfarina integrale
  • 3 cucchiainisale
  • 25 glievito di birra compresso
  • 270 mlacqua (tiepida)
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva (+ 2 cucchiai per spennellare)
  • 1 mazzettorosmarino

Preparazione

  1. Miscelate la farina con il sale e disponetela a fontana sul piano di lavoro. Nel centro della fontana aggiungete l’olio e il lievito sciolto nell’acqua e create un morbido impasto. Continuate ad impastare per 8-10 minuti finchè non è liscio ed elastico.

    Con un mattarello stendetelo in un rettangolo di circa 7,5x20cm, pennellate la superfice con poco olio, copritelo con pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per 1 ora.

    Trascorso questo tempo dividete a metà il rettangolo, e poi ancora a metà. Da ogni porzione ottenuta ritagliate 10 grissini che stirerete fino alla lunghezza di circa 30 cm.

    Disponeteli su una teglia coperta con carta da forno e pennellateli con olio. Lasciateli lievitare per 15 minuti.

    Preriscaldate il forno a 200°C e cuoceteli per 12-15 minuti.

    Appena sfornate trasferiteli subito su una griglia e lasciateli raffreddare.

Note

Con lo stesso impasto potete preparare dei crackers, vi basterà stendere l’impasto con uno spessore di 0.3 mm, spennellate la superficie con olio e ritagliate dalla sfoglia i crackers. Poi proseguite come per i grissini.

Potete aromatizzare l’impasto con qualsiasi spezia vi piaccia. Io li trovo ottimi con il rosmarino o con il peperoncino, nell’ultima versione che ho provato ho aggiunto fiocchi d’avena e lenticchie tostate e sono risultati molto gustosi.

Per conservarli al meglio vi consiglio di riporli in un sacchetto di carta per alimenti.

/ 5
Grazie per aver votato!