Estate, Le mie ricette, Primi Piatti, Stagioni

Pasta fredda con pomodorini, mozzarella, capperi e olive

PASTA FREDDA CON POMODORINI, MOZZARELLA, CAPPERI E OLIVE. L’aria è leggermente più fresca, la mattina mi piace rigirarmi nel letto con la testa sotto al cuscino. È un modo per sentirsi protetti. Sotto il cuscino posso sognare quello che voglio. Il mio sogno rimane nello spazio tra me e il cotone colorato. Nei sogni cerco le persone a cui voglio bene, raggiungo anche le più lontane, lì riesco a farle mie. Lì ci posso parlare, dire finalmente quello che voglio, le posso abbracciare, posso farci un giro al mare o in montagna, posso guardarle quanto mi pare e sorridere finché ho fiato. Poi il cuscino si rigira, e si riapre, il sole buca le fessure del rotolante ed è l’ora di alzarsi, mentre il sogno svanisce. Ti alzi lentamente, fai colazione e ti metti a sistemare casa mentre prepari la pasta fredda per pranzo. Non hai voglia di sbatterti troppo, la pasta fredda è la soluzione perfetta. La ricetta di questa pasta fredda con pomodorini, mozzarella, capperi e olive la trovate qui sotto.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

400 g pasta
2 mozzarelle
15 pomodorini ciliegino
2 cucchiai capperi sott’aceto
q.b. origano
q.b. sale
4 cucchiai olio extravergine d’oliva

Strumenti

1 Pentola
1 Mestolo
1 Scolapasta
1 Bilancia pesa alimenti

Passaggi

Lessare la pasta in abbondante acqua salata per il tempo necessario indicato sulla confezione.

Nel frattempo lavare e tagliare i pomodorini a fettine e preparare il condimento per la nostra pasta. In una ciotola mettere i pomodorini, la mozzarella precedentemente strizzata e tagliata a cubetti, le olive, i capperi, l’olio, il sale e una presa generosa di origano. Mescolare il tutto con un mestolo e aspettare che la pasta sia pronta.

Infine scolare la pasta al dente, passarla sotto l’acqua fredda corrente per fermarne il punto di cottura e infine versarla nella ciotola col condimento e amalgamare. Dopodiché riporre in frigo fino al momento di servirla nei piatti.

/ 5
Grazie per aver votato!