Frappe di carnevale

Le frappe di carnevale sono delle croccanti e friabili strisce di pasta fritte. In ogni regione d’Italia hanno un nome diverso, cenci in Toscana, crostoli in Veneto, e ancora chiacchiere, bugie, fiocchetti e tanti altri nomi ancora. L’impasto base di queste delizie è di farina, zucchero, uova, burro e un parte alcolica, che anche qui varia da zona a zona, grappa, vino, sambuca, vinsanto. Vengono spolverizzate con zucchero a velo oppure bagnate con alchermes oppure ricoperte da miele o cioccolato fondente. Vi consiglio di provare anche la ricetta delle chiacchiere del Maestro I. Massari.


frappe di carnevale


INGREDIENTI: FRAPPE DI CARNEVALE

  • 500 g di farina
  • 50 g di zucchero semolato
  • 75 g di burro
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO:

  1. In una ciotola aggiungere le uova con lo zucchero e il sale.
  2. Mescolare bene con una frusta quindi unire il burro fuso freddo e il vino bianco.
  3. Amalgamare bene il composto e iniziare ad aggiungere la farina.
  4. Impastare bene fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.
  5. Far riposare 30 minuti avvolto nella pellicola.
  6. Stendere delle strisce di pasta con l’aiuto della macchinetta.
  7. Stendere fino ad arrivare alla penultima tacca.
  8. Tagliare delle striscette da 5 cm circa con una rotella dentellata.
  9. Friggere in olio di arachidi a 170°C.
  10. Scolare su carta assorbente.
  11. Spolverizzare con zucchero a velo misto a cannella.

RICETTE DI CARNEVALE:


Ti piacciono le mie ricette? Allora rimani sempre aggiornato seguendo la mia pagina Facebook oppure il profilo Instagram.

Seguimi anche su Pinterest.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.