Crea sito

PIZZA COL FORMAGGIO MARCHIGIANA

La pizza col formaggio: vi posso dire che nelle Marche ha assunto lo stesso valore simbolico  che altrove viene attribuito alla colomba, nel Pesarese viene chiamata  “crescia o brusca”  e sembra che abbia avuto origine nella zona di Jesi, ma in tutta la regione è d’obbligo averla sulla tavola per Pasqua. La ricetta originale prescriveva 40 uova (tanti erano i giorni della Quaresima), ma ora se ne fanno di meno perché la pizza è buona mangiata fresca fresca.  Questa ricetta che vi metto è quella stessa ricetta antica, rivisitata nelle proporzioni.

Pizza col formaggio

                              pizza col formaggio

ingredienti:

  • 5 uova
  • 1 kg di farina
  • 50 g di burro
  • 20 g di strutto
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 200 g di formaggio  pecorino semi secco sempre grattugiato
  • due bei dadi di emmenthal
  • un po d’acqua   ( 1 bicchiere  e più circa, regolatevi) per sciogliere  50 g di lievito di birra
  • sale  q b ed una notevole quantità di pepe macinato al momento
  •  1 cucchiaino di noce moscata
  • un tuorlo

Procedimento:

Prendete un pochino d’acqua  tiepida e sciogliete il lievito di birra  .

Ora prendete le uova, rompetele in una ciotola capiente, sbattetele e incorporate lo strutto,  il burro,  la noce moscata,  il pecorino, il parmigiano, sale e pepe,  il resto dell’acqua e  lievito   la farina  e amalgamate bene il tutto.

Al composto ben amalgamato, si aggiungono dei pezzi  di pecorino fresco e di groviera.

La pasta  ora è pronta per essere messa nei recipienti da forno, che devono essere di forma cilindrica, alti e di diametro medio, tenete presente che, lievitando, aumenterà di molto il volume.

Qua e la, nella pizza, poi  si infilano  altre listarelle  spesse di emmental, che devono sporgere un po dalla superficie,  spennellate infine la superficie con un tuorlo d’uovo sbattuto.

Va tenuta a lievitare in un luogo caldo, per circa due ore, o fino al raddoppio, quindi si inforna a calore moderato (180°) , forno statico  per circa  45 – 50 minuti , o fino alla doratura della pizza.

La forma precisa dello stampo provoca, durante la lievitazione , la fuoriuscita della parte superiore della pizza, a cui conferisce la caratteristica forma a fungo.

Ultimata la cottura  aprite lo sportello  leggermente e lasciate raffreddare le pizze in forno .

Il profumo è davvero intenso, e una vota tagliata è un piacere mangiarla….Ivana.

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere aggiornati sulle nuove proposte, venite a trovarmi nella mia pagina Facebook cliccando  Il ricettario delle vergare  e lasciate il vostro LIKE!!!  Vi aspetto ….Ivana.

Se volete potete seguirmi anche su Instagram   e  su   Pinterest

Torna alla HOME per leggere tutte le altre ricette

 

.

8 Risposte a “PIZZA COL FORMAGGIO MARCHIGIANA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.