Marmellata di mela e pera cotogna

Marmellata di mela e pera cotogna..Questa è una delle ultime marmellate da fare nel periodo autunnale, dato che le mele e pere cotogne si raccolgono alla fine di novembre, ma in questi ultimi anni la raccolta si è anticipata. La mela cotogna è un  tipico frutto dei paesi mediterranei ma ora si possono trovare anche in altre regione. Sia la mela che la pera cotogna sono frutti molto duri, da crudi  non si possono proprio mangiare, invece cuocendoli  si trasformano  in un delizioso dessert o come vado a presentarvi in una golosa marmellata.

Marmellata di mela e pera cotogna

 

Marmellata di mela e pera cotogna

Ingredienti:

1 kg di mele e pere cotogne mature (se avete solo mele o pere cotogne seguite comunque la stessa
ricetta)

750 g di zucchero

2 bicchieri d’acqua

1 bacca di vaniglia

1 limone

4  vasetti  di vetro dovrebbero bastare

Procedimento:

Lavate accuratamente sia le mele che le pere cotogne, sbucciatele  privatele del torsolo e tagliatele in piccoli cubetti.

Immergete man mano che le tagliate in un recipiente con delle fettine di limone ( il limone  serve per far si che la vostra frutta non annerisca).

Quando avrete tagliato tutte le mele e pere cotogne,  fatele sgocciolare e ponetele in una pentola d’acciaio  con i due bicchieri d’acqua e fate bollire a fiamma bassa.

La frutta dovrà diventare morbida, a questo punto prendete un passa verdure e setacciate il composto (potete usare anche un frullatore ad immersione che vi faciliterà sicuramente il compito), aggiungete lo zucchero la vaniglia e il succo di un limone , continuate la cottura  ancora per 30 minuti circa , mescolando di tanto in tanto, sempre a fiamma bassa.

Fate come sempre la prova della goccia , con il piattino inclinato versate una goccia di marmellata, se rimane ferma la marmellata è pronta.

Mettete a sterilizzare i barattoli che dovranno bollire almeno 15 minuti,  tiratene fuori uno alla volta asciugatelo e  versateci la marmellata.

Una volta chiusi capovolgeteli su di uno strofinaccio e aspettate che si raffreddino, riponeteli poi in dispensa al buio.

Ora potrete dedicarvi a fare le vostre crostate con questa deliziosa marmellata…

Se questa ricetta vi è piaciuta condividetela con i vostri amici, seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook cliccando  Il ricettario delle vergare  e lasciate il vostro LIKE!!!  Vi aspetto ….Ivana.

Torna alla HOME per leggere tutte le altre ricette.

 

 

 

.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.