Crea sito

Fagiolini pastellati fritti (croccanti)

In questo periodo, l’orto da tanta bella verdura , oggi ho preparato i Fagiolini pastellati fritti. Non uso l’uovo per la pastella, preferisco usare solo acqua e farina, che li rende più croccanti anche dopo ore. Possono essere presentati come contorno ma io preferisco presentarlo come antipasto , per aprire lo stomaco al proseguo del pranzo.

Fagiolini pastellati fritti
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti Fagiolini pastellati fritti

  • 350 gfagiolini
  • 200 gacqua gassata
  • 160 gfarina

Per friggere

  • 1 lolio di semi di arachide

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Frusta
  • 1 Schiumarola
  • 1 Padella

Preparazione Fagiolini pastellati fritti

  1. Fagiolini pastellati fritti

    Per questa ricetta mi raccomando i fagiolini devono essere freschi e sopratutto non troppo grandi.

    Iniziate con eliminare le due estremità usando le dita o un coltello.

    Sciacquateli bene e lasciateli scolare.

  2. Preparate la pastella poco prima di friggere.

    Prendete l’acqua frizzante, che deve essere molto fredda e aggiungete la farina girando con una frusta o anche con una forchetta.

    Dovreste ottenere una pastella liscia e senza grumi.

    Un pizzico di sale e riponete in frigo se non siete pronti per la frittura.

  3. Mettete l’olio in una padella e con uno spiedino di legno immerso nell’olio guardate se alla base si formino delle piccole bollicine, se si, allora l’olio è pronto .

    Immergete i fagiolini nella pastella per passarli poi nell’olio bollente.

    Fate andare per un paio di minuti e girateli così da consentire una doratura ben uniforme. 

  4. Per una frittura croccante e asciutta, immergete pochi pezzi per volta, evitate così anche che si attacchino tra loro.

    Con una schiumarola sollevateli e sistemateli su un vassoio ricoperto con carta assorbente, salate leggermente e serviteli a tavola ancora caldi.

  5. Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere aggiornati sulle nuove proposte venite a trovarmi nella mia pagina Facebook cliccando  Il ricettario delle vergare e lasciate il vostro LIKE!!!  Vi aspetto.

    Potete anche richiedere di abilitare le notifiche così vi arriveranno direttamente nel vostro cellulare ….Ivana

    Se volete potete seguirmi anche su Instagram   e  su   Pinterest

    Torna alla HOME per leggere tutte le altre ricette

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.