Confettura alla menta piperita

CONFETTURA ALLA MENTA PIPERITA

Confettura alla menta piperita...dato il protrarsi della bella stagione le mie piantine di menta sono ancora belle e prosperose. Prima che il freddo le faccia sparire definitivamente, oggi ho deciso di raccogliere le foglioline necessarie per la preparazione di una nuova confettura. Molti continuano a confondere la confettura con la marmellata, pensando che nel linguaggio comune, le due parole siano sinonimi. La questione fu discussa anche dalla comunità europea nel 1982 e si stabilì che: la marmellata è un prodotto preparato con  zucchero e agrumi come arancia, mandarino, limone, cedro ecc ecc. Mentre per  la confettura si può utilizzare tutta l’altra frutta sempre con l’aggiunta di zucchero. Stabilito questo se anche voi volete preparare una buonissima confettura di menta continuate  a leggere.

 

Confettura alla menta piperita
  • Preparazione: 1 ora + 2 di macerazione Minuti
  • Cottura: 2 Ore
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 9 vasetti da 150 ml
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 700 g Zucchero
  • 1 kg Mele
  • 2 succo limoni
  • 1 Scorza di limone grattugiata
  • 150 foglie menta piperita

Preparazione

  1. Confettura alla menta

    Sbucciate le mele, privatele del torsolo con l’apposito utensile, poi pesatele, dovranno essere 1kg. Tagliatele a fette e mettetele in una ciotola coperte con acqua acidulata con il succo di un limone.

    Dopo le due ora sgocciolatele e versatele in una pentola di acciaio o smaltata, aggiungete la menta tritata finemente e la buccia di 1 limone grattugiata. Mettete quindi sul fuoco e fate cuocere a fiamma bassa per 30 minuti, girando spesso il composto.

    Mettete ora il composto nel  passa verdure raccogliendolo nella stessa pentola, aggiungete lo zucchero e il succo del secondo limone. Rimettete la pentola sul fuoco e continuate la cottura a fiamma bassissima girando sempre fino a che il composto non sia ben addensato.

    Per verificare che la confettura sia arrivata, fate la prova  della goccia: con un cucchiaino prendete un piccolo quantitativo di composto e lasciatene cadere una goccia  in un piattino inclinato, se si coagula senza scivolare la cottura è ultimata.

    Trasferite la confettura nei vasi che tirerete fuori dall’acqua bollente e che asciugherete. Una colta chiusi con il coperchio metteteli capovolti su un canovaccio e lasciateli li fino a che non saranno freddi. In questo modo si formerà il sottovuoto.

    Etichettateli  con l’indicazione del prodotto e la data di confezionamento e riponeteli in dispensa.

    Se questa ricetta vi è piaciuta condividetela con i vostri amici, seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook cliccando  Il ricettario delle vergare  e lasciate il vostro LIKE!!!  Vi aspetto ….Ivana.

    Torna alla HOME per leggere tutte le altre ricette.

     

Note

Precedente Torta sbriciolata alle mele Successivo Patate e salsicce in umido

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.