Crea sito

CIAMBELLA ALLA VANIGLIA senza burro

Ciambella alla vaniglia…….Quando il tempo è brutto , come oggi,  e non si può uscire per via della pioggia e del vento , mi viene voglia di entrare in cucina a pasticciare e fare dolci, sarà anche con il freddo, l’accensione del forno riscalda l’ambiente e una volta infornato il dolce il profumo che invade la cucina solleva l’umore e  gli animi. Come mio solito vado sempre alla ricerca di ricette semplici e veloci da preparare, così, sfogliando alcuni vecchi libri di ricette, l’occhio è caduto su questa ciambella alla vaniglia. Un dolce ideale per la colazione e il te del pomeriggio, ma anche per smorzare  la fame che ti può assalire durante la giornata.

ciambella alla vaniglia


ciambella alla vaniglia

 

Ingredienti:

  • 220 g di farina 00
  • 60 g di fecola di patate
  • 3 uova
  • 180 g zucchero
  • I semi di una bacca di vaniglia o 10 ml di estratto di vaniglia
  • 150 ml di olio di semi
  • 1 vasetto di yogurt alla vaniglia
  • un pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci

Procedimento:

Rompete le uova in una ciotola capiente o, se l’avete, in una planetaria, aggiungete lo zucchero e frullate per almeno 10 minuti.

Ora pesate la farina e la fecola e uniteli in un unico contenitore, aggiungete la bustina di lievito il pizzico di sale, e i semi della buccia di vaniglia o l’estratto oppure due bustine di vanillina.

Amalgamate bene tutti gli ingredienti. Una volta misurato l’olio e passati i 10 minuti versatelo piano piano nell’uovo continuando a frullare.  Versate anche il vasetto di yogurt.

A questo punto aiutandovi con una spatola versate poco alla volta le due farine girando dall’alto verso il basso con movimenti lenti.

Una volta incorporate bene le farine, versate il composto in uno stampo , che se è di silicone non serve rivestirlo , se usate quello in allumino o altro, rivestitelo di carta forno o imburratelo e spolveratelo con la farina.

Infornate a 180° per 35-40 minuti, fate sempre la prova stecchino.

Una volta cotta e raffreddata spolveratela con dello zucchero a  velo e servitela ai vostri commensali .

Se  desiderate seguire tutte le mie ricette e tenervi aggiornati basta che cliccate su  Il ricettario delle vergare e diventate fan della mia pagina, vi aspetto……Ivana

 

Torna alla HOME per leggere tutte le altre ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.