Crea sito

cappelletti ricetta della mia famiglia

I cappelletti fatti a casa, cotti in brodo di cappone, tacchino con l’aggiunta di un pezzo di vaccina, è un piatto tipico del giorno di Natale. La pasta viene fatta a mano   e tirata con il mattarello. Mi ritorna in mente quando ero piccola, si iniziava il giorno prima a prepararli, io e mia sorella passavamo ore insieme alla mamma a farcire e chiudere i cappelletti. Uno a fianco all’altro,  come soldatini,   venivano posati su dei vassoi coperti con degli strofinacci, poi messi sopra la credenza in attesa di essere tuffati nel buon brodo il giorno di Natale. E’ una tradizione che non verrà dimenticata, ma continuerà fino a  che ci sarà la voglia di impastare a mano.

cappelletti fatti a casa


                                Cappelletti fatti a casa.

 

Ingredienti per la pasta:

3 uova

350 g di farina 00 di grano tenero (sarebbe indicata la farina di grano duro o  di semola , ma per poter  lavorare bene i cappelletti la farina 00 è più morbida )

un pizzico di sale

un cucchiaio di vino bianco

1 cucchiaino di olio

 

Per i cappelletti:

Per il ripieno ci sono due scuole di pensiero per preparare il ripieno, quello che viene cotto e l’altro preparato a crudo che è quello che vi propongo io,

400 g di carne mista (vitello – maiale – petto di pollo – mortadella )

1 uovo

100 g di parmigiano grattugiato

noce moscata  grattugiata

Limone (grattatura poca)

sale – pepe

 

Procedimento:

Incominciamo col  versare la farina sulla tavola e formate una fontana (a mo di vulcano ) e una volta rotte le uova versatele dentro con un pizzico di sale , il vino e l’olio.

Poi con l’aiuto di una forchetta (o se volete anche con le dita) sbattete le uova e incorporate piano piano la farina.

Incominciate ad impastare (questa operazione può durare anche 10/15 minuti ) fino a che non si ottiene un impasto liscio  e sodo,. Infarinate di tanto in tanto le mani e la spianatoia per evitare che la pasta si appiccichi. (Più si lavora la pasta più sarà facile stenderla).

A questo punto fate una palla chiudetela con una pellicola trasparente e mettete a riposare in frigo per circa 30 minuti.

Nel frattempo prepariamo l’impasto.

Prendete la carne, (potrete farvela macinare dal vostro macellaio di fiducia ),  mettetela in una ciotola aggiungete l’uovo, il formaggio, la grattatura del limone e della noce moscata, sale e pepe.

Mescolatela bene e tenetela da una parte.

Riprendete la pasta che stazionava in frigo e cominciate  a stenderla con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottile.

Con la rotella tagliate dei quadrati di 4 cm circa.

Mettiete al centro del quadrato una piccola porzione di carne.

cappelletti2

 

Chiudete poi a triangolo facendo una leggera pressione in modo da sigillare bene i bordi.

cappalletti fatti in casa

 

Sovrapponete le due estremità del triangolo ed ecco formati i nostri cappelletti fatti in casa.

cappelletti3

 

Dopo ore di lavoro i cappelletti fatti  a casa sono pronti per essere immersi nell’ottimo brodo che avrete preparato.

Un primo piatto davvero ottimo, un solo piatto non può bastare parola mia ….Ivana.

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere aggiornati sulle nuove proposte venite a trovarmi nella mia pagina Facebook cliccando  Il ricettario delle vergare  e lasciate il vostro LIKE!!!  Vi aspetto ….Ivana.

Se volete potete seguirmi anche su Instagram   e  su   Pinterest

Torna alla HOME per leggere tutte le altre ricette

 

 

2 Risposte a “cappelletti ricetta della mia famiglia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.