Treccia danese con crema di marroni

Un sapore particolare questa treccia danese con crema di marroni che ho preparato per la colazione. Tempo fa l’avevo provata con il lievito di birra, questa volta ho adattato la ricetta alla pasta madre. Morbidissima, ideale per la colazione e per la merenda. A dire il vero la farcitura originale prevedeva la marmellata di lamponi, che non avevo in casa, ma anche con la crema di marroni è comunque gustosa.

Treccia danese con crema di marroni

Treccia danese con crema di marroni

Ingredienti:

100 grammi di pasta madre

260 grammi di farina 0

90 grammi di latte

60 grammi di burro

50 grammi di zucchero

un uovo (metà per l’impasto e metà per spennellare)

la scorza grattugiata di un’arancia non trattata

crema di marroni

50 grammi di mandorle pelate e tostate

zucchero di canna q.b.

Rinfrescate la vostra pasta madre, pesatene 100 grammi e riponetela in un contenitore coperto da pellicola. Lasciatela lievitare fino al raddoppio.

Fondete il burro e lasciatelo intiepidire. Scaldate il latte per renderlo appena tiepido. Versatelo in una ciotola e aggiungete lo zucchero, la pasta madre a pezzi e mescolate. Sbattete l’uovo in una tazza e versatene circa metà (fate un po’ ad occhio), aiutandovi con un cucchiaio. Aggiungete la farina e cominciate a mescolare. Unite il burro, un po’ per volta e impastate. Trasferitevi sulla spianatoia e lavorate energicamente la pasta, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formate una palla e riponetela in un contenitore, chiudete con la pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio (sotto una copertina).

Tritate grossolanamente le mandorle e mettetele da parte. Io le ho tritate sulla spianatoia schiacciandole con il matterello, quindi molto grossolanamente.

Infarinate la spianatoia e stendete la pasta cercando di darle una forma piuttosto rettangolare. Trasferite la sfoglia su un foglio di carta da forno.

Posizionate al centro della sfoglia uno stampo da plumcake e comprimete leggermente per lasciare il segno che vi farà da guida per i tagli successivi.

1

Tagliate la sfoglia seguendo le indicazioni della foto.

2

Spalmate la crema di marroni nel rettangolo contrassegnato dallo stampo e distribuite le mandorle tritate. Chiudete la treccia partendo dalle estremità (sopra e sotto) e poi alternando  le strisce. Accorciate i 4 triangoli degli angoli lasciandone solo un pezzettino per chiudere l’angolo.

3 45

Aiutandovi con la carta forno trasferite la treccia danese su una teglia da forno. Copritela con un canovaccio e mettetela nel forno spento per un’altra ora. Poi tiratela fuori e accendete il forno a 180°. Spennellate la treccia con il mezzo uovo sbattuto tenuto da parte, cospargetela con lo zucchero di canna e infornate nel forno già caldo per circa 30 minuti. Regolatevi sempre in base alle caratteristiche del vostro forno. L’aspetto dovrà essere dorato.

6

 

Lasciate intiepidire la treccia danese con crema di marroni prima di tagliarla e servirla.

Vieni a trovarmi su facebook e su twitter, diventa mio fan!

 

 

 

 

Precedente Polpette di carne al rosmarino Successivo Ruccolo di pasta frolla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.