Tette di monaca sbagliate

Come nascono le tette di monaca sbagliate? Il primo articolo di questo blog, è stata la mia presentazione. Vi ho detto che mi piace pasticciare in cucina e infatti è vero. E ne combino di pasticci! Questa ricetta è una di quelle, ma in fondo una nuova ricetta nasce così. L’idea era di fare le tette delle monache del blog In cucina con Mara, ho commesso un “piccolo” errore di valutazione. Insomma le ho fatte troppo piccole, non sapendomi regolare. Dopo averne sfornate parecchie, ho pensato bene di “affogarle” nella crema diplomatica, invece di riempirle una per una che mi avrebbe portato via tanto tempo. Ed eccole qua, vi presento un dessert, un po’ insolito…ma extragoloso 😀

Tette di monaca sbagliate

Per le tette:

150 grammi di uova

30 grammi di zucchero a velo

115 grammi di africano mix

250 ml di panna fresca

crema pasticcera con ricetta che trovate qui

Rispetto alla ricetta originale ho dimezzato le dosi del pan di spagna.

Ho realizzato l’impasto nella planetaria, lavorando gli ingredienti tutti insieme. E’ importante lavorare molto bene l’impasto per ottenere la giusta consistenza che ci permetterà di formare senza problemi le tette. Potete utilizzare anche uno sbattitore elettrico, lavorando prima le uova con lo zucchero, per circa tre minuti e poi aggiungendo l’africano mix. In questo caso continuate a lavorare l’impasto per altri dodici minuti, stando molto attenti a non far surriscaldare il motore dello sbattitore (quindi ogni tanto spegnete e poi riprendete). Una volta ottenuto un bell’impasto gonfio e spumoso, trasferitelo nel sac a poche e formate delle palline in una teglia foderata di carta forno (non ve ne dimenticate come ho fatto io ). 😆

tette in teglia

 

Infornate a 180° in forno ventilato per 15-18 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.

Nel frattempo preparate la crema diplomatica mescolando la crema pasticcera con la panna montata.

Ed è a questo punto che è arrivato il tocco del “pasticcere pasticcione” che vive in me. Eccovi le tette affogate nella crema diplomatica.

tette affogate

Lasciate riposare le tette di monaca sbagliate in frigorifero per qualche ora, prima di servirle. Potreste prepararle anche il giorno prima per il pranzo del giorno dopo.

Seguimi anche su Facebook e su Twitter, diventa mio fan!

2 Risposte a “Tette di monaca sbagliate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.