Quiche di carciofi e ricotta

La quiche di carciofi e ricotta ha un gusto delicato, senza rinunciare al sapore. Le quiche sono sempre un’ottima soluzione per la cena. Adesso che le giornate sono più belle, si possono preparare con anticipo e averle già pronte, visto che si gustano anche fredde. Ideali per i pic-nic e anche per i buffet 😀 Al posto della brisé io ho utilizzato una simil-brisè fatta con l’esubero di pasta madre (ricetta della mia amica Anna). In alternativa potete usare un disco di brisè anche già pronta oppure farla voi in casa con la ricetta che trovate qui.

Quiche di carciofi e ricotta

Quiche di carciofi e ricotta

Ingredienti per una pirofila da cm 28 di diametro.

Per la pasta:

150 grammi di esubero di pasta madre

110 grammi di farina 00

100 g burro

sale

Per la farcia:

4 carciofi

120 grammi di ricotta

50 grammi di emmental grattugiato

2 uova

100 grammi di latte

sale

pepe

farina 00 per lavare i carciofi

olio d’oliva

uno spicchio d’aglio

Pulite i carciofi, eliminando le foglie esterne e lasciateli in acqua e farina per non farli ossidare. Poi tagliateli a spicchi.

In una padella versate un po’ d’olio d’oliva, fatevi imbiondire l’aglio (che poi eliminerete) e aggiungete i carciofi, salate, pepate e copriteli con un coperchio. Se sono teneri basteranno una decina di minuti. Spegnete e lasciateli raffreddare.

Potete preparare la pasta in un robot da cucina, mettendo tutti insieme gli ingredienti e lavorando fino ad ottenere una palla. Richiudete l’impasto in un foglio di pellicola e lasciatela riposare in frigo per circa mezz’ora.

Infarinate un piano di lavoro e stendete la brisè in un disco adatto a ricoprire la superficie e i bordi della vostra pirofila o teglia. Rivestite la pirofila e punzecchiate la pasta con i rebbi di una forchetta. Distribuite i carciofi. Preparate una crema, frullando la ricotta, il latte, le uova, l’emmental grattugiato, il sale e il pepe. Versate la crema ottenuta sui carciofi. Ripiegate i bordi della quiche e cuocete in forno già caldo per circa 40 minuti a 180°. Regolatevi sempre in base al vostro forno, l’aspetto dovrà essere dorato. Lasciate intiepidire la vostra quiche di carciofi e ricotta prima di servirla. Buon appetito 😀

Vieni a trovarmi su facebook e su twitter e diventa mio fan 😀

 

 

 

Precedente Sformatini di zucchine e albumi Successivo Timballo di riso al sugo

2 commenti su “Quiche di carciofi e ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.