Migliaccio dolce napoletano

Ho conosciuto il migliaccio guardando la trasmissione: “I menù di Benedetta”, fino ad allora non ne avevo mai sentito parlare. L’ho realizzato subito e devo dire che è davvero buono. E’ un dolce tipico napoletano del periodo di carnevale e visto che quest’anno il carnevale durerà anche parecchio potrete deliziarvi con la preparazione di questo gustosissimo dolce.

migliaccio dolce

Migliaccio dolce

Ingredienti

500 ml di latte

125 ml di acqua

125 grammi di semolino

250 grammi di zucchero

25 grammi di burro

250 grammi di ricotta

3 uova

una bustina di vanillina

la scorza grattugiata di un’arancia non trattata

una tazzina di canditi di scorza d’arancia (facoltativi)

un bicchierino di limoncello

Versate in un pentolino il latte e l’acqua. Aggiungete 125 grammi di zucchero, la scorza grattugiata dell’arancia, il burro e la vanillina e portate dolcemente a bollore. Versate a pioggia il semolino un po’ per volta e mescolate con una frusta per non far formare i grumi, lasciate addensare. Spegnete, coprite con una pellicola trasparente a contatto e lasciate raffreddare.

In una ciotola capiente lavorate il restante zucchero con le uova con un frullino elettrico. Aggiungete la ricotta e il limoncello, mescolate prima con un cucchiaio di legno e poi lavorate con il frullino elettrico. Infine aggiungete i canditi, che sarebbero facoltativi ma la ricotta chiama i canditi e poi visto che è Carnevale, fungeranno da coriandoli! 😉

A questo punto mescolate il semolino con la crema di ricotta e versate tutto in una teglia imburrata. Io ho usato una tortiera per crostata di circa cm 24 di diametro e dopo mi è sembrata un po’ piccola per l’impasto, così ho riempito tre stampini da muffin e sono venuti fuori dei tortini, che vi mostrerò a fine ricetta. Quindi voi utilizzate una tortiera più grande di diametro oppure più alta. Cuocete in forno a 180° per 40 minuti (regolatevi in base al vostro forno). Io ho cotto il migliaccio i primi venti minuti in forno statico e poi ho inserito la ventilazione per il restante tempo. Servite il migliaccio freddo.

Eccovi il tortino:

Tortino di migliaccio

 

Vieni a trovarmi su facebook e diventa mio fan!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.