Farfalle fatte in casa

Le farfalle fatte in casa, sono uno dei miei formati di pasta preferiti. E non sono molto complicate da realizzare in casa. Potrete condirle come più la fantasia vi suggerisce, con creme di verdure, a base di pesce o anche di carne, insomma sbizzarritevi. Pochi ingredienti freschi e via, vediamo come realizzarle.

Farfalle fatte in casa

Farfalle fatte in casa

Ingredienti per 4 porzioni

150 grammi di semola di grano duro

150 grammi di farina 00

2 uova

acqua tiepida q.b.

un pizzico di sale fino

In una ciotola setacciate la semola e la farina, praticate un buco al centro e rompeteci dentro le due uova, aggiungete anche il pizzico di sale. Sbattete con una forchetta le due uova e  incorporate un po’ alla volta le farine, aggiungendo l’acqua che vi occorrerà per ottenere un impasto sodo. Trasferite l’impasto sulla spianatoia e lavoratelo energicamente, fino a renderlo liscio e omogeneo. Fatelo riposare coperto da una ciotola, una mezz’ora.

Poi con l’ausilio di una sfogliatrice o con il matterello, tirate una sfoglia sottile. Con la rotellina dentellata tagliate delle strisce larghe circa 2,5 cm. Dividete le strisce in rettangoli larghi circa 4 o 5 cm. Pizzicateli al centro, premendo decisamente in modo che si formi la farfalla.

pizzico

Le misure che vi ho dato sono indicative, potete realizzarle più piccole o più grandi, dipende dai vostri gusti e dalle vostre dita. Disponetele su un vassoio o sulla spianatoia e lasciatele asciugare un’oretta, prima di cuocerle in abbondante acqua salata e condirle. A seconda del sugo che sceglierete, potrete anche scolarle al dente e ripassarle in padella. Vi suggerisco questa ricettain genere è quella che uso io, quando faccio le farfalle fatte in casa. Buon appetito!

Vieni a trovarmi su Facebook e su Twitter e diventa mio fan!

 

Precedente Agnello con le patate al forno Successivo Sorbetto di neve al vincotto di fichi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.