Bagels

Un po’ di tempo fa ho provato a realizzare i bagels con il lievito di birra. Ci erano piaciuti e mia figlia da allora ha insistito spesso affinchè replicassi la ricetta. Così mi sono decisa ed ho provato a realizzarla con la pasta madre. Eccovi il risultato: una sorta di paninetti ciambellosi e cicciotti 😛 Ho messo a punto una doppia tecnica per formarli, a voi la scelta. Io preferisco il primo tipo 😉

A fine articolo troverete le indicazioni per realizzare i bagels con il lievito di birra fresco.

Bagels

 

Bagels

Ingredienti:

120 grammi di pasta madre

320 grammi di farina 0

160 grammi di acqua

un cucchiaio di miele

un cucchiaino di zucchero

un cucchiaino di sale

Per la bollitura:

acqua q.b. (circa due litri)

un cucchiaio di miele

un cucchaio di bicarbonato

Per la finitura:

semi di sesamo

semi di papavero

Seguite lo stesso ordine sia che impastiate a mano o sia che usiate un’impastatrice. Versate nella ciotola della planetaria l’acqua a temperatura ambiente e spezzettateci dentro la pasta madre (già rinfrescata e raddoppiata di volume). Aggiungete il miele e lo zucchero e azionate la macchina per mescolare il tutto. Unite la farina e il sale. Lavorate l’impasto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, che riporrete a lievitare al caldo fino al raddoppio. Una volta lievitato, rovesciatelo sulla spianatoia infarinata e dividetelo in pezzi da 50-60 grammi circa. Formate delle palline con i pezzi ottenuti.
Come vi ho accennato nell’introduzione io ho usato un doppio metodo per formare i bagels. Adesso ve li mostro entrambi nelle foto che seguono.

Primo metodo: Dopo aver formato le palline, praticate un foro al centro con le dita, semplicemente esercitando una pressione con pollice e indice. Cercate di allargare delicatamente il foro in modo che in cottura non si chiuda.

Bagels 1 Bagels 2

Secondo metodo: Dopo aver formato le palline, stendetele in piccoli cilindri e chiudeteli a cerchio, ottenendo dei taralli. Prima di sigillarli, bagnate le estremità con un goccio d’acqua, per far sì che in cottura non si aprino.

Bagels 3

Dopo aver formato tutti i bagels portate a bollore l’acqua con il miele e il bicarbonato. Lessate i bagels per due minuti.

Bagels in pentola

Scolateli e distribuite sopra i semi di sesamo e i semi di papavero. Fatelo quando sono ancora bagnati in modo che i semi si attacchino bene.

Disponete i bagels su una teglia con carta forno e infornateli in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti. Regolatevi comunque sempre in base alle caratteristiche del vostro forno. Dovranno avere un aspetto dorato.

Bagels tarallo

Potete gustare i vostri bagels come preferite, farcendoli a piacere o consumandoli semplicemente al posto del pane.

Dosi per realizzare la ricetta con il lievito di birra: 400 grammi di farina 0, 200 grammi di acqua, 10 grammi di lievito di birra fresco. Il resto degli ingredienti resterà invariato. Ovviamente i tempi di lievitazione si ridurranno notevolmente rispetto alla realizzazione della ricetta con pasta madre.

Seguimi anche su Facebook, su Twitter e su Instagram! 😀

Precedente Roselline zuccherate Successivo Frollini alla panna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.