Pizze gustose con cornicione

La pizza è un piatto molto richiesto.
Per la mia famiglia è tradizione, il sabato, prepararla.
Per questa ricetta ho voluto utilizzare la farina Max free.
L’impasto si presenta quasi cremoso, cn un’idratazione molto alta.
Il bordo è alto, croccante e allo stesso tempo morbido.
Qui video con procedimento
https://youtu.be/-DZJO-yc_P4

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 450 gfarina max free
  • 410 mlacqua tieida
  • 8 glievito di birra fresco
  • 2 cucchiaiolio e.v.o
  • 1 cucchiainomiele
  • 1 cucchiainosale
  • q.b.farina di riso senza glutine per lo spolvero finale

Condimento

  • q.b.salsa di pmodoro
  • q.b.mozzarella ben colata
  • q.b.funghetti sott’olio
  • condimento a piacere

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Forchetta
  • 1 Spianatoia

In una ciotola, sciogliere in un pò d’acqua il miele e poco dopo il lievito di birra fresco.

Aggiungere la farina poco per volta e la restante acqua.

Mescolare con una forchetta, in seguito versare l’olio ed infine il sale.

L’impasto risulterà quasi cremoso non abbiate timore è la natura del composto.

Con una mano leggermente oliata, formare come meglio si può un panetto.

Avvolgere la ciotola con della pellicola e metterlo sotto coperta fino al raddoppio ( esattamente 2 ore e 30 minuti).

Una volta aver fatto riposare il composto, oliare una spianatoia e con una spatola, delicatamente versare l’impasto.

( in questa fase non utilizzeremo farina)

Con le mani leggermente oliate inizieremo a fare delle pieghe (a portafoglio).

Con entrambe le mani faremo un movimento circolare per formare il panetto.

Dividiamo con una spatola unta d’olio il composto in due parti, anche qui ad entrambi faremo un movimento circolare.

Formate due palline e andremo a riporle in un contenitore alto, spazioso oliato ed infarinato per bene.

Sistemarle distanti l’una dall’altra.

Chiudere il contenitore e lasciar lievitare per circa 3 ore.

Il forno sarebbe l’ideale accenderlo mezz’ora prima di infornare e farlo arrivare al massimo della temperatura con leccarda (teglia forno rovesciata) all’interno.

Preparare su spianatoia carta forno spolverata con farina di riso, prendere un panetto e stenderlo, picchiettando sopra dall’interno verso l’esterno lasciando il bordo più alto.

Condirlo con salsa di pomodoro olio e sale.

Un appunto importante.

Se avete un pennello in silicone spennellare con poca salsa anche il cornicione in maniera omogenea così da ottenere un effetto “cottura forno a legna”

Prendere la leccarda del forno senza bruciarsi e tirare la carta forno con la pizza sulla teglia.

Farla cuocere nella parte bassa del forno ( secondo livello partendo da giù) per 10 minuti.

Passati i 10 minuti, condire con mozzarella e se volete funghetti poi di nuovo in forno per altri 8-10 minuti.

In totale 18-20 minuti di cottura.

IMPORTANTE:

Ogni forno è diverso. Controllare la cottura per bene, magari utilizzate un timer e verificare il colore del cornicione.

4,4 / 5
Grazie per aver votato!