Panini morbidi

Questi panini sono semplici da fare in casa. Hanno una forma quadrata e all’interno oltre ad essere morbidi hanno poca mollica. Sono adatti sia per il salato che per il dolce. Il loro aspetto e la loro consistenza ricorda molto i panini del forno vicino casa.
Appena sfornati, il loro profumo riscalda la casa.
Sono una vera delizia

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gfarina Mix B Schar
  • 150 gfarina Nutrifree integrale
  • 470 mlacqua tiepida
  • 9 glievito di birra fresco
  • 1 cucchiainomiele raso
  • 2 cucchiainiOlio evo
  • 1 cucchiainosale
  • farina di riso e mais per lo spolvero finale

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Forchetta
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Spianatoia

Procedimento

In una ciotola, sciogliere in un po’ d’acqua il miele e, poco dopo, il lievito di birra. Aggiungere poco per volta le farine e la restante acqua e continuare a mescolare con la forchetta. Aggiungere l’olio ed infine, dopo qualche minuto, il sale. Impastare per circa 5 min ed infine, con le mani, formare un panetto come meglio si può. In caso di difficoltà, ungersi le mani con un po’ d’olio. Mettere l’impasto in una coppa e chiudere con una pellicola e con un canovaccio fino a quando non diventa il doppio (a me ci sono volute circa 2 ore e 30).

Sulla spianatoia rivestita da carta forno spolverata con farina di riso, versare l’impasto aiutandosi con una spatola. Infarinare leggermente il composto e, con i polpastrelli, sgonfiarlo senza formare pieghe. Pian piano, formare un quadrato di 26×26 circa con uno spessore di massimo 2 cm. Fatto questo, con una spatola leggermente infarinata, tagliare il quadrato formando quattro fasce orizzontali e quattro verticali in modo da ottenere 16 piccoli quadrati che saranno i nostri panini.

Spolverare con farina di riso il tagliere e lavorare i lati di ogni quadrato senza smuoverlo troppo e senza fare pieghe.

Posizionare i panini in una teglia con i bordi alti e rivestita con carta forno spolverata con farina di riso.

Premere delicatamente con i polpastrelli sugli impasti e lasciar lievitare altri 40-50 min sotto canovaccio.

Conclusa la seconda lievitazione, spennellarli con l’olio e spolverarli con farina di riso e mais.

Mettere in forno pre-riscalato statico 200-220 gradi per 25-30 min a seconda del vostro forno. Guardando la doratura vi accorgerete quando saranno finalmente pronti.

Consiglio di conservarli, una vota raffreddati, in bustine surgelo ben chiuse o di congelarli direttamente per tenerli sempre morbidi.

4,5 / 5
Grazie per aver votato!