Crea sito

Strozzapreti freschi al sugo misto

I strozzapreti freschi sono un primo piatto sostanzioso realizzato con pasta corta e condita con un sugo di pomodoro insaporito con della carne macinata e l’aggiunta di pancetta e dalle costine di maiale disossate . Questo piatto dà il meglio di sé quando viene impreziosito da scaglie di pecorino o provola.

La ricetta per realizzare i strozzapreti clicca qui

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 1:30 fuoco lento Ora
  • DifficoltĂ : Bassa
  • Porzioni: 5
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Strozzapreti
  • 200 g Carne macinata (Mista)
  • 300 g Costine di maiale
  • 150 g Pancetta (Fresca di maiale)
  • 1 Cipolla
  • 2 Carote
  • 2 foglie Alloro
  • 150 g Piselli surgelati
  • 600 ml Salsa di Pomodoro
  • 150 ml Vino
  • 1 cucchiaino Semi di finocchio
  • 1 ciuffo Basilico

Preparazione

  1. Rosolare un Battuto di cipolla, carote e due foglie di alloro dopo di che aggiungere la carne macinata.

  2. Dopo che il macinato si sarà rosolato aggiungere  la carne di maiale cosparsa di farina.

  3. Aggiungere i piselli e un bicchiere di vino.

  4. A questo punto dopo che l’alcool e evaporato aggiungere la salsa di pomodoro con il basilico e i semi di finocchio riporre il coperchio abbassare la fiamma e continuate la cottura circa un ora è mezza

  5. Arricchire il piatto con qualche scaglia di pecorino o di provala pronti per servire.

Note

Soffriggete la cipolla e le carote e qualche foglia d’alloro nell’olio di oliva, aggiungete il macinato le costine di maiale tagliate in pezzi grossi e fate rosolare. Quando saranno diventati bianchi, aggiungere i piselli bagnate con del vino lasciate cucinare fino a che l’alcool evapori dopo di che unite la passata di pomodoro e i semi di finocchio, regolate di sale e fate cuocere il sugo per circa un’ora, aggiungendo di tanto un mestolo di acqua se dovesse risultare troppo asciutto. Lessate i strozza preti in acqua bollente, scolatela al dente e conditela con il sugo di carne mantecare con un po di formaggio. Servite immediatamente accompagnando la pasta con un pezzo di carne e una generosa manciata di provola a scaglie o di pecorino, quale preferite.

Per le altre ricette clicca qui.

Pubblicato da ilpeperonerosso

Cooking Chef/Food blogger La cucina è di per sé scienza.Sta al cuoco farla diventare arte!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.