Crea sito

Calzoni fritti alla messinese

Calzoni fritti alla messinese pezzo forte della città questa ricetta è proprio nella cultura della città, il popolo li adora. La ricetta che vi illustrerò e collaudata nel tempo, pasta sottile e sfogliata grazie alla margarina, una vera prelibatezza.

PER VISUALIZZARE TUTTI I PRIMI PIATTI CLICCA QUI.
Per visualizzare la ricetta per la focaccia alla Messinese clicca qui.

Sponsorizzato da IL PEPERONEROSSO.IT

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni15/18
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 450 gFarina 00 (450/500 gr c.a)
  • 300 mlAcqua (Temperatura ambiente)
  • 15 gLievito di birra fresco
  • 200 mlSalsa di pomodoro (Condita)
  • q.b.Acciughe sotto sale
  • 2 cucchiaiMargarina vegetale (Burro a scelta)
  • 1 cespoScarola (indivia)
  • 2 cucchiainiZucchero
  • 1 cucchiaioSale
  • q.b.Origano
  • foglieBasilico
  • 1 lOlio di semi di girasole

Preparazione

  1. Cominciamo ha preparare tutti gli ingredienti, tagliamo e laviamo la scarola.

  2. Prepariamo la salsa di pomodoro condito: con olio evo, sale,pepe,origano con qualche foglia di basilico.

  3. Dopo aver fatto l’impasto facciamo le palline li ricopriamo con la pellicola trasparente e un canovaccio da cucina, facciamo riposare 3/4 ore.

  4. Trascorso il tempo li stiriamo su una spianatoia di legno con la farina.

  5. Ci possiamo aiutare con un matterello.

  6. Spalmate il pomodoro e aggiungete le acciughe salate

  7. A questo punto aggiungiamo il formaggio la scarola pronti per chiuderli

  8. Ripiegateli su sé stessi pigiando con le dita per sigillare il tutto pronti per friggere

  9. Calzoni fritti alla messinese

  10. Pasta sottile ripieno grandioso..

Procedimento

Cominciamo prendendo un misurino e mettiamo 300 ml d’acqua a temperatura ambiente. Questo impasto deve lievitare 3/4 ore, dunque se lo dovete preparare per la sera vi consiglio di farlo per le 15:00 aggiungiamo dentro il sale, il lievito,  e lo zucchero; miscelate bene il composto dentro il misurino: si deve sciogliere tutto!
Versiamo il composto dentro la planetaria e cominciamo ad aggiungere metà farina e la margarina  piano piano; l’impasto non deve risultare granuloso, deve essere liscio e si deve staccare dalla macchina; toccandolo non deve attaccarsi alle dita.

Una volta pronto l’impasto formate le palline da 70/80 gr circa e riponetele in una teglia. Ungetela e copritela con la pellicola trasparente, che così facendo non si attaccherà.
Adagiatevi sopra un canovaccio e lasciate riposare, 3/4 ore una volta terminato, stendete la pasta su una spianatoia (vi raccomando sottile circa 2 mm per un buon risultato) cominciamo a cospargere la salsa di pomodoro (non esagerare!) spargendola con un cucchiaio, le acciughe salate ed il resto degli ingredienti, ripiegateli su se stessi e piggiate con le dita e assicuratevi che sia sigillato per bene, friggere in abbondante 180 gradi in olio di semi.



PER VISUALIZZARE TUTTI I SECONDI PIATTI CLICCA QUI.

Note 
  I Calzoni li potete farcire in qualsiasi modo con i salumi ricotta, verdure, sono tanti i modi vi potete sbizzarrire come volete …..

Per visualizzare la ricetta per la focaccia alla Messinese clicca qui.


5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilpeperonerosso

Cooking Chef/Food blogger La cucina è di per sé scienza.Sta al cuoco farla diventare arte!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.