Crea sito

Arancini Siciliani

Arancini siciliani forse sono… una delle specialità siciliane più apprezzate, il capitolo e ampio e complesso ha cominciare dal nome. Si chiamano arancini o arancine? Nella parte occidentale della Sicilia vengono chiamate arancine, nella parte orientale della Sicilia arancini e tutte e due le varianti sono corrette, dunque ora abbiamo chiarito ci possiamo dedicare.. alla ricetta.


PER VISUALIZZARE TUTTI I PRIMI PIATTI CLICCA QUI.

Sponsorizzato da IL PEPERONEROSSO.IT

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioni47
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti per il riso

  • 1 kgRiso
  • 2 bustineZafferano
  • 1 cucchiaioSale
  • q.b.Dado vegetale
  • 50 gBurro
  • 50 gParmigiano reggiano
  • q.b.Caciocavallo

Ingredienti per la finitura

  • 300 mlAcqua
  • 2Uova Intere
  • 1 bustinaZafferano
  • 500Pangrattato
  • 2 lOlio di semi di girasole
  • 8 cucchiaiFarina 00

Ingredienti per il Ragù

  • 500 gMacinato Misto
  • 1Carota
  • 1Cipolla
  • q.b.Sedano
  • 100 gPiselli surgelati
  • q.b.Vino (a scelta)
  • 150 gCaciocavallo (per il ripieno)
  • 2 foglieAlloro

Preparazione

  1. Riso pronto

  2. Una volto cotto , toglietelo dal fuoco e aggiungere il parmigiano il burro e il caciocavallo, amalgamare il tutto.

  3. Riponete il riso in una placca da forno, lasciare raffreddare per 30 minuti.

  4. A questo punto aggiungere la carne macinata far rosolare per bene e sfumare con del vino… lasciare evaporare tutto l’alcool.

  5. A questo punto sfumare con il vino Rosso Bianco quello che avete a disposizione

  6. Aggiungere la salsa di pomodoro e continuare la cottura circa un ora e mezza, fatto ciò lasciare riposare il ragù un paio di ore.

  7. Ragù Pronto.

  8. Immergere gli arancini siciliani nella pastella.

  9. Tagliate il formaggio a cubetti.

  10. Pangrattato.

  11. Pronti per friggere.

  12. Arancini Siciliani

Riso

  1. Riporre in un tegame 2,5 d’ acqua un dado vegetale un cucchiaio di sale portare a bollore.

Preparazione del Ragù

  1. In un tegame fate rosolare la cipolla carota il sedano con due foglie di alloro.

Finitura/Pastella

  1. In una terrina riponete 300 ml d’acqua con 2 uova intere una bustina di zafferano  e otto cucchiai di farina amalgamate il tutto per bene. 

Assemblare gli arancini

  1. Una volta realizzati gli arancini, farli riposare circa 30 minuti prima di passali nella pastella.

Frittura

  1. Friggere in abbondante olio di semi temperatura 200 gradi per 2/3 minuti ….

    Per visualizzare tutti i primi piatti clicca qui.

Procedimento

Per il ragù, fate soffriggere sedano, carota e cipolla, é due foglie di alloro, aggiungete la carne una volta cotta, sfumare con del vino rosso o bianco quello che preferite, lasciate evaporare l’alcool e aggiungere la salsa di pomodoro e i piselli. Fate cuocere circa per un ora e mezza a fuoco lento, il sugo non deve stringersi troppo perché quando andrete a friggere li arancini vi risulterebbero troppo secchi, la salsa ha solo bisogno solo di riposarsi qualche ora, io nel mio caso la preparo un giorno prima.

Questo e uno dei principali segreti per rendere l’arancino bello succoso.Per la cottura del il riso ripongo in una casseruola a fondo spesso con 2,5 litri di acqua e un cucchiaio di di sale e un dato vegetale e 2 bustine di zafferano e lo faccio cuocere a fuoco medio per 12/14 minuti, mescolando ogni tanto, in questo tempo il riso dovrebbe avere assorbito tutta l’acqua rimanendo molto al dente, lo assaggio e se troppo crudo unisco mezzo mestolo di acqua e proseguo, la cottura per un altro minuto. una volta pronto fuori dal fuoco, unisco il burro e il parmigiano e un pò di cacio cavallo mescolando energicamente, poi ripongo il riso in una placca, da forno e lo lascio riposare circa 30 minuti non deve essere né troppo caldo né troppo freddo, deve essere tiepido sopratutto se usate lo stampo perché rischiate che il riso aderisca troppo.

Assemblare gli Arancini

Ora ci possiamo dedicare alla pastella prendiamo una terrina abbastanza capiente e riponiamo dentro 300 ml d’acqua, due uova e 8 cucchiai di farina, io aggiungo anche una bustina di zafferano, nel mio caso ho riscontrato che gli arancini prendono un bel colore, oltre che vi risulteranno più gustosi, vi consiglio di non mettere sale nella pastella, perché vi risulterebbero molli, non una frittura croccante. CONSIGLI…. La farcitura dell’arancino di riso potrà variare secondo i vostri gusti, dal solo formaggio alla sola verdura, carne funghi e cosi via, permettendovi ogni volta di creare delle gustosi varianti ,la ricetta che vi ho proposto oggi potete realizzare precisamente 47 arancini di 80 gr sé usate lo stampo. PS per la ricetta della salsa vi risulterà in più ma la potete riutilizzare per un bel piatto di pasta.   Cari lettori aspetto i vostri commenti su qualsiasi dubbio o consiglio mi potete contattare 🙂

Per visualizzare tutte le ricette clicca qui.  

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilpeperonerosso

Cooking Chef/Food blogger La cucina è di per sé scienza.Sta al cuoco farla diventare arte!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.