Crea sito

Biscotti pan di zenzero

Quanto manca a Natale?
339 giorni? No, non credo di poter resistere.
Se anche voi amate quel periodo magico fatto di luci e di regali, di sicuro sarete d’accordo con me nell’affermare senza remore alcuna, che il dolce per eccellenza del Natale, escludendo l’inflazionato pandoro/panettone è rappresentato dai biscotti al pan di zenzero.
E dato che aspettare 339 giorni mi risulta assai difficile, ho deciso di realizzarli prima.
Quindi, mani in pasta e divertiamoci con gusto.

  • CucinaItaliana

Ingredienti per i biscotti

  • 360 gFarina 00
  • 100 gzucchero di canna
  • 50 gZucchero
  • 150 gBurro
  • 150 gMelassa
  • 1uovo
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato
  • 2cucchiaini di zenzero in polvere
  • 2cucchiaini di cannella
  • 2cucchiaini noce moscata
  • 2cucchiaini di chiodi di garofano

Ingredienti per la ghiaccia reale

  • 170 gzucchero a velo
  • 1cucchiaio di succo di limone
  • 1albume
  • Coloranti alimentari

Strumenti

  • Frusta elettrica
  • Sac a poche

Preparazione

  1. In una ciotola versate la farina, aggiungete le spezie in polvere( attenti con i chiodi di garofano, aggiungete solo la parte superiore della spezia), lo zucchero, il bicarbonato e per finire il burro che deve essere freddo di frigorifero tagliato a pezzettini.

  2. Se avete il mixer potete usarlo tranquillamente per amalgamare gli ingredienti, in caso contrario possiamo procedere a mano.

    A questo punto uniamo al composto la melassa e l’uovo e procediamo ancora una volta a lavorare gli ingredienti, amalgamandoli per bene.

    Formiamo con l’impasto una palla liscia e morbida. Avvolgiamola nella pellicola e lasciamola riposare per due ore in frigo.

Realizziamo i biscotti

  1. Trascorso il tempo necessario di riposo, dividiamo l’impasto in due parti. Lavoriamo la prima, riponendo la seconda in frigo.

    Se avete a disposizione un piano di lavoro in marmo, alluminio o plastica allora stendere la pasta sarà più semplice perché, come vi renderete conto voi stessi, risulterà abbastanza appiccicosa. Per questo motivo è indispensabile infarinare il piano di lavoro.

  2. Una volta stesa la pasta con un taglia biscotti andiamo a realizzare le varie forme. Tenete a mente che lo spessore deve essere di circa 4/5 mm, è indispensabile affinché il biscotto risulti consistente e non finisca per bruciare in forno.

  3. Infornate i biscotti distanziandoli tra di loro sulla teglia precedentemente foderata con la carta da forno.

    Cuoceteli per 12 minuti a 180°

    Terminata la cottura, noterete che i biscotti risultano molto morbidi. Non vi preoccupate è del tutto normale. Un piccolo trucco che ho usato per testare la cottura è quello di verificare, facendo una leggera pressione, se il biscotto si muove sulla teglia, se ciò avviene vuol dire che è cotto e possiamo farlo raffreddare.

Realizziamo la ghiaccia reale

  1. Mentre lasciamo raffreddare i biscotti, prepariamo la ghiaccia reale. E’ davvero molto semplice realizzarla.

    In una ciotola mescolate lo zucchero a velo con il succo di limone e l’albume fino a ottenere un composto omogeneo e abbastanza denso, se non siete soddisfatti del risultato aggiungete altro zucchero a velo.

    Trasferite il tutto nella sac a poche e con un beccuccio n°1, procedete a realizzare la vostra decorazione. Vi consiglio di optare per qualcosa di semplice, nulla di troppo complesso. Io ad esempio ho semplicemente marcato i contorni del biscotto

  2. Potete conservare i biscotti per 2-3 giorni in un contenitore di latta a chiusura ermetica. In modo che non si secchino.

Piccoli consigli

E’ importante riporre in frigo l’impasto che non stiamo lavorando per evitare che il calore lo renda particolarmente appiccicoso e difficile da usare in seguito. Ecco perchè per stendere la pasta è consigliabile usare un piano da lavoro in marmo.

Ho deciso di utilizzare una dose maggiore di zucchero di canna perchè all’assaggio, la consistenza del biscotto risulta più croccante e aromatizzata.

/ 5
Grazie per aver votato!