Torta a scacchi (Ricetta tradizionale e Bimby)

TORTA A SCACCHI… bella, scenografica e golosissima, da gustare per la sua morbidezza, la leggera fragranza all’arancia e la copertura al cioccolato. Tutte caratteristiche che rendono la Torta a scacchi perfetta per festeggiare un compleanno, da offrire in un buffet e in qualunque occasione si ha voglia di un dolce buono e bello da vedere!

TORTA A SCACCHI

Ingredienti per la Torta bianca

  • 4 Uova
  • 200 g di Zucchero semolato
  • Scorza grattugiata di un’Arancia
  • 150 ml di Olio di semi
  • 100 ml di Latte parzialmente scremato
  • 300 g di Farina 00
  • 1 bustina di Lievito per dolci

Ingredienti per la Torta al Cacao

  • 4 Uova
  • 200 g di Zucchero semolato
  • Scorza grattugiata di un’Arancia
  • 150 ml di Olio di semi
  • 100 ml di Latte parzialmente scremato
  • 250 g di Farina 00
  • 50 g di Cacao amaro
  • 1 bustina di Lievito per dolci

Ingredienti per la Bagna

  • 600 ml di Acqua (circa 150 ml per ogni strato di Torta)
  • 4 cucchiai di Zucchero semolato
  • 2 cucchiai di Liquore al Cioccolato (o altro liquore a piacere)

Ingredienti per la Farcitura

  • 200 ml di Panna fresca per dolci (da montare)
  • 100 g di Crema Gianduia (o Nutella)
  • 1 cucchiaio abbondante di Cacao amaro

Ingredienti per la Ganache al Cioccolato

  • 250 ml di Panna fresca per dolci (lasciare liquida)
  • 250 g di Cioccolato fondente per copertura
  • 60 g di Burro morbido

Procedimento Tradizionale

Per realizzare la Torta a scacchi, cominciare con il grattugiare la scorza delle due arance e dividerle in due ciotoline. Poi si avvia la preparazione per la torta bianca ponendo in una planetaria munita di frusta le uova, la scorza di una arancia e lo zucchero semolato. Azionare le fruste e montare il composto finché non risulterà spumoso, poi versare a filo l’olio di semi e il latte. Per finire incorporare la farina e il lievito per dolci precedentemente setacciati, un cucchiaio alla volta. Imburrare e infarinare una teglia per dolci dal diametro di 22 cm con bordo alto almeno 5 cm, versare all’interno l’impasto e cuocere in forno statico preriscaldato a 160-170° per 45-50 minuti circa. Intanto occupatevi della torta al cacao, seguendo lo stesso procedimento d’impasto di quella bianca e aggiungere il cacao. Sfornare la torta bianca, spostare su un poggia torta a raffreddare e nel frattempo lavare la teglia, asciugare, imburrare, infarinare e cuocere la torta al Cacao. Nel frattempo preparare la bagna sciogliendo lo zucchero nell’acqua e liquore, poi mettere da parte. Dopo preparare la farcitura, montando con delle fruste la panna ben fredda da frigo e aggiungere la crema gianduia a temperatura ambiente, poi il cacao amaro, mescolare bene amalgamando e mettere da parte. Appena finita la cottura anche della seconda torta e ben fredde entrambe, cominciare la composizione per realizzare la torta a scacchi. Livellare le due torte, sezionando le parti superiori se si è formata la calotta. Tagliare ogni torta in due parti, così da ottenere due dischi bianchi e due al cioccolato della stessa altezza. Con l’aiuto di due cocca pasta tagliare ogni disco in modo concentrico. Io ho usato un poggia torta (vedi Foto N° 1) creando due anelli concentrici da 16 cm e da 11 cm circa. Attenzione a questo passaggio e tagliare i cerchi concentrici in modo molto preciso. Formare il primo strato partendo dall’esterno, alternando dischi di torta al cacao e dischi di torta bianca (vedi Foto n° 2). Inumidire con la bagna preparata i dischi della torta così formata e guarnire con un sottile strato di farcitura precedentemente preparata. Quindi posizionare il secondo strato, partendo sempre dall’esterno, alternando gli anelli di torta bianca e al cacao. Continuare come per lo strato precedente e completare assemblando, bagnando e farcendo fino a formare in totale 4 strati. Appena finito l’assemblaggio dei dischi alternati, stuccare e livellare leggermente tutta la superficie della torta a scacchi con la crema della farcitura rimasta e mettere in frigo per almeno qualche ora, meglio un’intera notte (vedi Foto n° 3). Per preparare la ganache al cioccolato decorativa per la torta a scacchi, sciogliere a bagnomaria in un tegamino il burro e il cioccolato fondente a fuoco medio-basso, fino ad ottenere una crema morbida, aggiungere la panna e mescolare bene per qualche minuto fino ad ottenere una crema densa. Spostare in una ciotola, coprire con pellicola trasparente a contatto e far raffreddare in frigorifero finché non risulterà una crema ganache compatta ma spalmabile. Rivestire la superficie e i bordi della Torta a scacchi e decorare aiutandosi con una spatola per creare un effetto irregolare e non liscio. A piacere è possibile decorare la superficie con scorzette di Arancia tagliate a julienne. Riporre in frigo la vostra Torta a scacchi fino al momento di servirla. Per assaporare al meglio la Torta a scacchi lasciarla a temperatura ambiente per 10 minuti prima di tagliarla e servirla (vedi Foto n° 4)Torta a scacchi_Collage

Procedimento Bimby

Per realizzare la Torta a scacchi, si comincia con il preparare la torta bianca. Mettere nel boccale del Bimby lo zucchero e la buccia d’arancia, quindi polverizzare per 10 Sec. a Vel. Turbo. Aggiungere le uova, il latte e l’olio, lavorare per 20 Sec. a Vel 4. Poi la farina e il lievito per dolci impastando per 40 Sec. a Vel. 6. Imburrare e infarinare una teglia per dolci dal diametro di 22 cm con bordo alto almeno 5 cm, versare all’interno l’impasto e cuocere in forno statico preriscaldato a 160° per 50 minuti circa. Intanto occupatevi della torta al cacao, senza lavare il boccale, seguire lo stesso procedimento d’impasto di quella bianca e aggiungere il cacao. Sfornare la torta bianca, spostare su un poggia torta a raffreddare e nel frattempo lavare la teglia, asciugare, imburrare, infarinare e cuocere la torta al cacao. Nel frattempo preparare la bagna sciogliendo lo zucchero nell’acqua e liquore, poi mettere da parte. Dopo preparare la farcitura, montando con delle fruste la panna ben fredda da frigo e aggiungere la crema gianduia a temperatura ambiente, poi il cacao amaro, mescolare bene amalgamando e mettere da parte. Appena finita la cottura anche della seconda torta e ben fredde entrambe, cominciare la composizione per realizzare la torta a scacchi. Livellare le due torte, sezionando le parti superiori se si è formata la calotta. Tagliare ogni torta in due parti, così da ottenere due dischi bianchi e due al cioccolato della stessa altezza. Con l’aiuto di due cocca pasta tagliare ogni disco in modo concentrico. Io ho usato un poggia torta (vedi Foto N° 1) creando due anelli concentrici da 16 cm e da 11 cm circa. Attenzione a questo passaggio e tagliare i cerchi concentrici in modo molto preciso. Formare il primo strato partendo dall’esterno, alternando dischi di torta al cacao e dischi di torta bianca (vedi Foto n° 2). Inumidire con la bagna preparata i dischi della torta così formata e guarnire con un sottile strato di farcitura precedentemente preparata. Quindi posizionare il secondo strato, partendo sempre dall’esterno, alternando gli anelli di torta bianca e al cacao. Continuare come per lo strato precedente e completare assemblando, bagnando e farcendo fino a formare in totale 4 strati. Appena finito l’assemblaggio dei dischi alternati, stuccare e livellare leggermente tutta la superficie della torta a scacchi con la crema della farcitura rimasta e mettere in frigo per almeno qualche ora, meglio un’intera notte (vedi Foto n° 3). Per preparare la ganache al cioccolato decorativa per la torta a scacchi, sciogliere a bagnomaria in un tegamino il burro e il cioccolato fondente a fuoco medio-basso, fino ad ottenere una crema morbida, aggiungere la panna e mescolare bene per qualche minuto fino ad ottenere una crema densa. Spostare in una ciotola, coprire con pellicola trasparente a contatto e far raffreddare in frigorifero finché non risulterà una crema ganache compatta ma spalmabile. Rivestire la superficie e i bordi della Torta a scacchi e decorare aiutandosi con una spatola per creare un effetto irregolare e non liscio. A piacere è possibile decorare la superficie con scorzette di Arancia tagliate a julienne. Riporre in frigo la vostra Torta a scacchi fino al momento di servirla. Per assaporare al meglio la Torta a scacchi lasciarla a temperatura ambiente per 10 minuti prima di tagliarla e servirla (vedi Foto n° 4)

Se ti piacciono le mie ricette… le hai provate… vuoi chiedermi o dare consigli… ti aspetto sulla mia Pagina Facebook Il mondo di Rosalba”… a presto!

Precedente Biscotti Lava Successivo Olive sottolio

6 commenti su “Torta a scacchi (Ricetta tradizionale e Bimby)

  1. Francesca il said:

    Ciao Rosalba,
    vorrei provare a fare questa torta per il compleanno di mio fratello la prossima settimana. Ti volevo chiedere consiglio per la teglia: ne ho uno da 20 e uno da 24, quale dei due mi consigli usare per la tua ricetta? Variano le dosi? E gli anelli concentrici di quanto saranno?
    Lo so, scusa, troppe domande…. 🙂 Grazie!
    Francesca

    • ilmondodirosalba il said:

      Ciao Francesca, ti consiglio di usare la Teglia di 20 cm, lasciando le dosi uguali. Poi crea i cerchi concentrici di circa 10 e 15 cm. Tranquilla… puoi fare tutte le domande che ritieni possano servirti. Fammi sapere 🙂

      • Francesca il said:

        Ciao!! Ho composto la torta ieri e ho utilizzato cerchi da 7 e da 12 cm, ho provato a prendere le misure come mi avevo consigliato ma mi veniva sproporzionato!! Stasera prova taglio e assaggio!!! 😉

Lascia un commento