Purgatorio alla reggina

Il Purgatorio alla reggina è un piatto tipico di Reggio Calabria, profumato contorno di Melanzane, Peperoni, Zucchine e Patate, semplice da fare e saporitissimo. Ieri come oggi il Purgatorio, invade con il suo tipico profumo le cucine e le strade durante le feste religiose, e racconta storie di piatti poveri ma ricchi di tradizione e usanze… Purgatorio alla reggina_FB

PURGATORIO ALLA REGGINA – di Rosalba Vazzana

Ingredienti

  • 2 Melanzane medie
  • 4 Zucchine
  • 8 Peperoni piccoli e rotondi
  • 8 Patate medie
  • Olio per friggere
  • Sale q.b.

Procedimento: Pulire i 3 ortaggi eliminando i piccioli, i semini dei peperoni e pelare le patate. In 4 ciotole diverse tagliare le Melanzane, le Zucchine, i Peperoni piccoli e le Patate a grossi bastoncini. In una padella antiaderente mettere abbondante olio e portare a temperatura alta. Friggere prima le Melanzane, quindi spostare in un grande piatto da portata e spolverare di sale. Fare lo stesso con le Zucchine e appena pronte aggiungere alle Melanzane. Continuare allo stesso modo poi i Peperoni e infine le Patate. Appena tutto cotto mescolare delicatamente tutto il Purgatorio e lasciare insaporire. Servire tiepido e gustare così oppure accompagnando salsiccia arrostita e/o carne alla brace.

Suggerimento: Il Purgatorio alla reggina è ottimo da servire anche per feste, aperitivi e buffet in piccoli contenitori singoli o cucchiai per Finger Food, oppure su fettine di pane tostato, crostini croccanti o all’interno di piccoli panini morbidi.

Un po’ di curiosità: Il Purgatorio alla reggina oltre ad essere un piatto semplice e saporitissimo, racconta anche la storia dei lavoratori reggini, contadini, muratori ecc., partivano presto da casa per recarsi al lavoro “ca culazioni pronta”, cioè con il pranzo preparato così dalle mogli… pagnotte di pane di grano duro farcite con il Purgatorio. Oggi rappresenta il piatto tipico delle feste religiose, infatti è usanza comprare nei chioschetti “u paninu cunzatu”, il panino imbottito con Purgatorio e Salsiccia arrostita… profumi, usanze, tradizioni della mia bella Reggio Calabria!

Se vi piacciono le mie ricette… le avete provate… volete chiedere o darmi consigli… vi aspetto sulla mia Pagina Facebook “Il mondo di Rosalba”… a presto!

2 Risposte a “Purgatorio alla reggina”

  1. Ciao ho scoperto le tue ricette grazie ad una amica le provero’ presto ma sono sicura che sono buone perche’ sono anch’io calabrese.Grazie a presto

    1. Ciao Maria Rosaria, benvenuta fra i miei amici. Sono contenta se proverai le mie Ricette, aspetto il tuo parere. A presto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.