Olive sottolio

Le Olive sottolio, “i livi sutt’ogghjiu”, sono un tipico contorno calabrese che non manca mai in nessuna tavola. Si preparano in pochi giorni e si arricchisce la propria dispensa per gustarle da sole come Antipasto o Contorno, aggiunte a ricche insalate oppure per insaporire secondi di Carne e di Pesce…Olive sottolio

OLIVE SOTTOLIO – di Rosalba Vazzana

Ingredienti

  • Olive verdi fresche e biologiche (appena raccolte o comprate)
  • Acqua q.b.
  • Qualche spicchio di Aglio
  • Peperoncino piccante fresco q.b.
  • Origano q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio Extra Vergine di Oliva q.b.

Procedimento: Lavare delicatamente le Olive fresche e biologiche (appena raccolte o comprate), farle asciugare all’aria adagiandole sopra uno strofinaccio in cotone. Con l’aiuto di un coltello a lama tagliente incidere 4 tagli ad ogni singola Oliva, badando bene di non rovinarle. Appena finita questa parte inserire le Olive in un grande recipiente totalmente coperte di Acqua fresca. Cambiare completamente tutta l’Acqua alle Olive 3 volte al giorno per 8-10 giorni, affinché perdano il sapore amarognolo. Mettere un piatto o coperchio sopra le Olive, per mantenerle tutte coperte dall’acqua, altrimenti potrebbero annerirsi esposte all’aria. Quando le Olive all’assaggio risulteranno dolci, saranno pronte ma bisogna lasciarle un altro giorno e sempre coperte d’Acqua ma salata per far prendere sapidità. Scolare molto bene e lasciarle sgocciolare per un po’. In una grande ciotola capiente condire le Olive Sottolio con spicchi di Aglio in pezzetti grossi, una spolverata di Origano fresco, Sale quanto basta, Peperoncino fresco piccante e Olio Extra vergine di Oliva. Le Olive sottolio così preparate possono essere consumate subito tenendole in frigo in contenitori chiusi ermeticamente, altrimenti per Olive sottolio a lunga conservazione, sistemarle in barattoli di vetro sterilizzati, con tutti gli aromi precedentemente aggiunti e coprire interamente di Olio Extra Vergine di Oliva, conservando in dispensa. Le Olive sottolio possono essere gustate da sole, come Antipasto o Contorno, aggiunte a ricche insalate di Pomodori, Cipolla e Basilico fresco oppure a secondi di Carne e di Pesce.

Se ti piacciono le mie ricette… le hai provate… vuoi chiedermi o dare consigli… ti aspetto sulla mia Pagina Facebook “Il mondo di Rosalba”… a presto!

Precedente Torta a scacchi (Ricetta tradizionale e Bimby) Successivo Crema di Liquore al Bergamotto di Reggio Calabria

Lascia un commento