Marmellata di Arance

La Marmellata di Arance (con o senza scorzette) è una conserva buona e facile da fare. Ottima da gustare su una fetta di Pane, per colazione, merenda, spuntino e perfetta per farcire Dolci e Crostate…Marmellata di Arance

Marmellata di Arance (con o senza scorzette)

Ingredienti 

  • 1 kg di Arance (già pulite)
  • 350 gr di Zucchero

Procedimento Tradizionale

Lavare delicatamente le Arance, togliere ogni impurità, e pelarle al vivo, cioè sbucciarle senza la parte bianca che renderebbe amara la Marmellata. Pesare 1 kg di Arance, tagliare a piccoli pezzi ed eliminare eventuali semi, quindi mettere dentro una pentola capiente insieme allo Zucchero. Con un cucchiaio di legno mescolare bene gli ingredienti e far cuocere a fuoco medio-basso mescolando in modo continuativo, fin quando la Marmellata di Arance si sarà addensata (almeno 40-50 minuti). Versarla calda nei barattoli di vetro precedentemente sterilizzati, chiuderli ermeticamente e capovolgerli con il tappo in giù. Lasciarli così finché la Marmellata sarà completamente fredda. Rimettere i barattoli in posizione normale e conservare in dispensa. Appena aperto il vasetto della Marmellata di Arance si sentirà il classico rumore del sottovuoto, poi conservare in frigorifero e se necessario aggiungere un filino di Liquore secco.

Procedimento Bimby

Lavare delicatamente le Arance, togliere ogni impurità, e pelarle al vivo, cioè sbucciarle senza la parte bianca che renderebbe amara la Marmellata. Pesare 1 kg di Arance, tagliare a piccoli pezzi ed eliminare eventuali semi, quindi frullare per 5 Sec. a Vel. 4-5. Aggiungere nel Boccale lo Zucchero, chiudere con il coperchio e posizionare il vassoio del Varoma sopra il foro del Bimby per contenere gli eventuali schizzi bollenti e disperdere il calore in eccesso. Cuocere per 40 Min. a 100° Vel. 1-2 e poi 10 Min. a Varoma Vel. 1-2. Se si desidera una Confettura meno corposa, frullare per 10 Sec. a Vel. 4-5. Togliere il Boccale dal Bimby, lasciare riposare 5 minuti, poi versarla calda nei barattoli di vetro precedentemente sterilizzati, chiuderli ermeticamente e capovolgerli con il tappo in giù. Lasciarli così finché la Marmellata sarà completamente fredda. Rimettere i barattoli in posizione normale e conservare in dispensa. Appena aperto il vasetto della Marmellata di Arance si sentirà il classico rumore del sottovuoto, poi conservare in frigorifero e se necessario aggiungere un filino di Liquore secco.

Note

  • La Marmellata di Arance sarà pronta quando ponendo qualche goccia in un piattino rimarrà ben aderente. Qualora si ritenesse necessario, per aumentare la densità, continuare la cottura per il tempo necessario (con il Bimby proseguire la cottura a Varoma), l’importante è tenere a bada che la Marmellata quando ancora calda è un po’ più liquida, poi raffreddandosi si addensa.
  • Per aumentare i tempi di conservazione, anche oltre un anno, appena la Marmellata è completamente fredda, si possono far bollire i barattoli per 10 minuti in Acqua calda, far raffreddare nuovamente e riporre in dispensa.
  • Se si desidera preparare la Marmellata di Arance con le scorzette, al momento della pulitura della frutta, tenere da parte la scorza di due Arance. Mentre cuoce la Marmellata tagliare le scorze a striscioline molto piccole e sottili, metterle in un pentolino con acqua fredda e portare questa a bollore. Scolare e ripetere l’operazione un’altra volta. Infine aggiungere le scorzette cotte negli ultimi 10 minuti di cottura della Marmellata (per il procedimento Bimby, nel momento della cottura a Vapore).

Per altre mie Ricette con gli Agrumi, clicca sul nome.

Se ti piacciono le mie ricette… le hai provate… vuoi chiedermi o dare consigli… ti aspetto sulla mia Pagina Facebook Il mondo di Rosalba”… a presto!Marmellata di Arance

Precedente Fiore di Pan Brioche alla Nutella Successivo Casatiello napoletano

Lascia un commento