Mandorle pralinate (Ricetta tradizionale e Bimby)

MANDORLE PRALINATE… praline croccanti chiamate anche “addormenta suocere“. Sfiziose e irresistibili si preparano velocemente e con pochissimi ingredienti… una golosa bontà!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gmandorle
  • 80 gzucchero di canna
  • 3 gcannella in polvere
  • 10 gburro
  • 10 mlacqua

Strumenti

  • 1 Padella
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Teglia
  • Carta forno
  • 1 Vassoio
  • 1 Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6

Preparazione

Ricetta tradizionale

  1. Mettere in una padella di acciaio le mandorle, lo zucchero, la cannella e il burro. Accendere il fuoco e sciogliere a fiamma medio-bassa il burro, mescolando con un cucchiaio di legno.

    Unire l’acqua e continuare a mescolare. Dopo pochi minuti il composto arriverà a bollore e lo sciroppo caldo comincerà a cristallizzarsi creando una glassatura intorno alle mandorle.

    Arrivati qui abbassare al minimo la fiamma e continuare a mescolare fino a quando lo zucchero sarà ben caramellato e dal colore ambrato.

    Trasferire le mandorle, ben distanziate fra di loro sopra una teglia o leccarda foderata con carta forno e cuocere in forno ventilato e preriscaldato a 150° per circa 10 minuti.

    Sfornare le mandorle e sistemarle in cartocci, oppure sopra un vassoio. Ecco le Mandorle pralinate pronte da gustare o regalare.

Ricetta Bimby

  1. Mettere nel boccale le mandorle, lo zucchero, la cannella e il burro, quindi far lavorare il Bimby per 6 Min. a Varoma con Vel. 1 e Antiorario.

    Aggiungere l’acqua e cuocere per 9 Min. a Varoma con Vel. 1 e Antiorario.

    Trasferire le mandorle, ben distanziate fra di loro sopra una teglia o leccarda foderata con carta forno e cuocere in forno ventilato e preriscaldato a 150° per circa 10 minuti.

    Sfornare le mandorle e sistemarle in cartocci, oppure sopra un vassoio. Ecco le Mandorle pralinate pronte da gustare o regalare.

Conservazione: Le Mandorle pralinate si possono conservare a temperatura ambiente, in una latta per biscotti, oppure in un contenitore ermetico o in sacchetti di carta alimentare (o plastica), per circa 7-10 giorni.

Un po’ di storia e curiosità: Le Mandorle pralinate sono conosciute anche con il nome “addormenta suocere”, perchè era usanza per i fidanzati, portare queste praline in regalo alla madre della propria innamorata. Così la suocera – impegnata a sgranocchiare lentamente i dolcetti – non disturbava i fidanzati, arrivando a volte addirittura ad addormentarsi.

Se vuoi consultare anche la Ricetta del Croccante alle Mandorle, clicca sul nome.

Per non perdere nessuna ricetta iscriviti al mio canale TELEGRAM e seguimi anche sugli altri Social, FACEBOOKINSTAGRAMPINTEREST e TWITTER.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.