Funghi trifolati

Funghi trifolati… un contorno semplice e veloce da fare, da gustare accompagnando secondi di Pesce, Carne, Cacciagione o Polenta, insaporire primi piatti di Pasta o Riso oppure semplicemente come piatto unico di verdure…Funghi trifolati

FUNGHI TRIFOLATI 

Ingredienti (per 4-5 persone)

  • 500 gr di Funghi freschi, anche coltivati e misti ma di certa e assicurata commestibilità (oppure congelati)
  • 40 gr di Olio extravergine di Oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • Prezzemolo tritato q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Procedimento Tradizionale: Pulire e lavare con cura e delicatezza i Funghi, tagliarli a fettine medio sottili e mettere da parte. Preparare i Funghi trifolati inserendo in un tegame antiaderente basso e largo lo spicchio d’Aglio e l’Olio di Oliva, quindi cucinare per qualche minuto a fuoco medio e poi togliere l’Aglio soffritto. Aggiungere i Funghi tagliati a fettine e cuocere per circa 10 minuti a fuoco medio basso e con il coperchio, mescolando di tanto in tanto. Regolare di Sale, insaporire con Pepe nero e cuocere per circa altri 5 minuti. Una volta pronti i Funghi trifolati, sgocciolare l’eventuale sugo e spostarli in un piatto da portata, insaporendoli con prezzemolo tritato e servire.

Procedimento Bimby: Pulire e lavare con cura e delicatezza i Funghi, tagliarli a fettine medio sottili e mettere da parte. Preparare i Funghi trifolati inserendo nel Boccale del Bimby lo spicchio d’Aglio e l’Olio di Oliva, quindi cucinare per 3 Min., 100° a Vel. 3. Posizionare la Farfalla sulle lame, aggiungere i Funghi tagliati a fettine e cuocere per 10 min. a 100° vel. 1. Aggiungere Sale e Pepe nero e cuocere altri 5 Min. a 100° Vel. 1 con il misurino inclinato. Una volta pronti i Funghi trifolati, sgocciolare l’eventuale sugo e spostarli in un piatto da portata, insaporendoli con prezzemolo tritato e servire.

Se ti piacciono le mie ricette… le hai provate… vuoi chiedermi o dare consigli… ti aspetto sulla mia Pagina Facebook Il mondo di Rosalba”… a presto!

Precedente Crema spalmabile al Caffè Successivo Crostata morbida al Bergamotto di Reggio Calabria

Lascia un commento