Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP

La Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP è un meraviglioso ortaggio tutto calabrese e oltre ad essere insostituibile in cucina ha anche tantissime proprietà terapeutiche…Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP

Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP – di Rosalba Vazzana

La “Cipolla Rossa di Tropea Calabria” appartiene alla famiglia delle Liliaceae, genere Allium, specie Allium Coepa.

Definita per le sue qualità “Oro Rosso di Calabria” è appunto rossa, dolce e croccante, caratteristiche che la rendono tanto apprezzata e ricercata.

La Cipolla, sembra sia stata introdotta in Calabria quasi 4.000 anni fa, prima dai Fenici e dopo dai Greci, diffondendosi in quel tratto di costa che va da Fiumefreddo Bruzio fino a Nicotera ed esportata grazie a importanti vie commerciali dell’epoca. Maggiore diffusione si registra nel periodo borbonico, quando fu introdotta e richiesta dai mercati del nord Europa, diventando ben apprezzata.

Vengono rilevate numerose citazioni negli scritti di diversi viaggiatori che arrivarono in Calabria fra il ‘700 e l’800 e, visitando la costa tirrenica da Pizzo a Tropea, parlavano delle cipolle rosse.

Con l’intensificarsi degli scambi commerciali alla metà del 1950, fu anche conosciuta ed apprezzata nei mercati d’oltre Oceano.

La Cipolla Rossa di Tropea Calabria è stata iscritta all’elenco Europeo delle “Denominazioni di Origine e Indicazioni Geografiche Protette” il 28 marzo 2008 con Reg. CE n. 284/2008 della Commissione.

Cipolla Rossa di Tropea Suriano

I territori di produzione sono abbastanza circoscritti e si estendono lungo la costa medio/alta tirrenica della Calabria. Comprendono 13 Comuni della Provincia di Vibo Valentia: Pizzo, Vibo Valentia, Briatico, Parghelia, Zambrone, Zaccanopoli, Zungri, Drapia, Tropea, Ricadi, Spilinga, Joppolo, Nicotera. Poi 5 Comuni della provincia di Catanzaro: Nocera Terinese, Falerna, Gizzeria, Lamezia Terme, Curinga. Infine 5 Comuni della Provincia di Cosenza: Fiumefreddo Bruzio, Longobardi, Serra d’Aiello, Belmonte Calabro e Amantea che specificatamente con la frazione Campora San Giovanni detiene in assoluto la produzione maggiore fra tutti i Comuni interessati e qui citati.

Azienda leader nel settore, che lavora pregevolmente la Cipolla Rossa di Tropea, insieme a molti altri prodotti tipici calabresi, è la “Suriano – Genuina eccellenza”. Per Info: www.genuinaeccellenza.org

Le zone di coltivazione, prospicienti il mare, sono composti da terreni freschi e fertili, di tipo sabbioso e alluvionale, con discreta dotazione di sostanza organica e buona struttura, ricchi di corsi d’acqua e caratterizzate da un micro clima mediterraneo, freddo e umido d’inverno e caldo d’estate, dove l’insieme di sole e mare mitigano gli inverni senza creare eccessivi sbalzi di temperatura.

Le caratteristiche del terreno e le condizioni climatiche della costa medio-alta del tirreno calabrese, il particolare corredo genetico e la  dedizione dell’uomo, sono i soli ed esclusivi fattori che apportano caratteristiche fisico chimiche ed organolettiche eccelse a questo prodotto.

È l’unica Cipolla in Italia ad avere ottenuto una certificazione di qualità ed è molto famosa e diffusa su tutto il territorio nazionale e conosciuta anche all’estero.

Il 24 aprile 2008 è stato costituito il “Consorzio di Tutela della Cipolla Rossa di Tropea”, con gli obiettivi di promuovere e tutelare la sua certificazione, diffondere la Cipolla Rossa nella grande distribuzione e combattere la contraffazione. Con Decreto Ministeriale del 27 maggio 2009, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 131 del 9 giugno 2009, il Consorzio di Tutela è stato riconosciuto dal Mipaaf.

Secondo i dati diffusi dal Consorzio nel 2012 sono state prodotti circa 110 mila quintali di Cipolle Rosse, coltivati su una superficie di 500 ettari.

La Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP, ha proprietà antibiotiche e antiossidanti. Previene infarti, malattie cardiovascolari e regola il tasso di colesterolo nel sangue. Tonifica le vene, le arterie ed è antiemorragico e antisclerotico. Esercita un’azione benefica sulla diuresi e ipertensione. È emolliente, quindi indicata come rimedio contro le malattie della pelle, gli ascessi, le verruche, i foruncoli, le emorroidi e le punture di insetti. Dona sollievo in caso di raffreddore, influenza e pertosse. Cura le infezioni intestinali, i reumatismi, il mal di testa e previene i calcoli renali. Inoltre risulta essere anche afrodisiaca, antisettica, anestetica, antiasmatica, favorisce la secrezione biliare, contrasta il diabete, allontana il rischio tumorale e preserva dall’invecchiamento.

Potrebbe essere nascosta anche nella Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP il perchè i nostri avi calabresi vivessero così a lungo, probabilmente grazie anche alla loro alimentazione esclusivamente povera e della terra, ma così ricca di proprietà salutari, antiinfiammatorie e antiossidanti.  

La Cipolla Rossa di Tropea è reperibile tutto l’anno, come prodotto fresco o disidratato al sole. Ha un sapore delizioso, raffinato e leggero ed è estremamente versatile in cucina. 

Anticamente, come ben sanno le anziane donne calabresi, era indispensabile in cucina come alimento base per ogni tipo di soffritto e/o bollito di carne di vitello e di pollo. Ma oggi, e pian piano, è diventata sempre più indispensabile protagonista in molteplici e infinite ricette tra cui utilizzata con il Pesce, nelle Zuppe, Frittate, Confettura, Conserve e ad insaporire fresche e saporite insalate estive. L’inconfondibile sapore dolce e leggero la differenzia da ogni altro tipo di Cipolla e grazie alle sue proprietà organolettiche, diuretica, lassativa, altamente digeribile e ricca di vitamine, la rendono assolutamente unica!Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP

Sitografia consultatawww.consorziocipollatropeaigp.com

Se ti piacciono le mie ricette… le hai provate… vuoi chiedermi o dare consigli… ti aspetto sulla mia Pagina Facebook Il mondo di Rosalba”… a presto!

Precedente Cherry Liquore alla Ciliegia con Vino rosso Successivo Coppe di Crema al Philadelphia e Limone

Lascia un commento