Spadellata patate cipolla e bacon

Ciao a tutti e benvenuti nel mondo di klo. Oggi un contorno delizioso: spadellata patate cipolla e bacon.

Un contorno dal gusto unico e deciso. Tre ingredienti principali quali le patate, la cipolla ed il bacon. Tutto cotto insieme in padella insieme ad olio evo ed una bella grattugiata di pepe nero.

Un ottimo contorno da accompagnare a Polpette filanti oppure Polpettone svuotafrigo.

Piacerà anche ai più piccoli ne sono sicura!

Seguite passo passo le foto qui sotto.

Scrivetemi nei commenti sarò felice di rispondervi!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti spadellata patate cipolla e bacon

1 cipolla bianca
4 patate (medie)
100 g pancetta affumicata
2 cucchiaini sale fino
4 cucchiai olio extravergine d’oliva
Qualche pizzico pepe nero

Strumenti spallata patate cipolla e bacon

1 Padella
1 Grattugia

Passaggi spadellata patate cipolla e bacon

Come primo passaggio peliamo la cipolla e tagliamola a fettine sottili. Teniamo da parte (1).

Peliamo le patate ed affettiamole sottili con l’aiuto della grattugia come vedete nella foto. Se non avete questo tipo di grattugia nessun problema, potrete utilizzare il coltello tagliandole sottili (2).

Mettere l’olio evo nella padella, unire poi la cipolla e le patate (3). Aggiungere la pancetta, salare e pepare a piacere (4).

Cuocere per circa 20 minuti a fiamma media facendo attenzione a non far attaccare, spadellando di tanto in tanto. Consiglio di non aggiungere acqua perché potreste ottenere delle patate dalla consistenza lessa. Nel caso aggiungere ancora un filo di olio evo.

Per ottenere come me, delle patate croccanti, quando siete alla fine della cottura lasciatele abbrustolire per qualche minuto. Rigirate e proseguite ancora fino a vostro piacimento.

Il segreto di questa ricetta è cuocere con la giusta quantità di olio evo, senza acqua e facendo tantissima attenzione a mantenere sempre la fiamma a fuoco medio, rigirandole di tanto in tanto spadellando o con un cucchiaio di legno.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.