Paris brest pralinata

Ciao a tutti e benvenuti nel mondo di klo. Oggi un dolce: paris brest pralinata. Un dessert della cucina francese. Composto da un impasto di pasta choux ed un ripieno di crema. Nella mia versione ho aggiunto una pralinatura fatta di pinoli, anacardi salati e mandorle.

La sua forma circolare rappresenta una ruota, infatti veniva consumata dai ciclisti per il suo apporto calorico. Così divenne famosa nelle pasticcerie francesi.

Una ricetta molto golosa grazie al suo ripieno.

Se vi piace questo tipo di impasto, la pasta choux, vi consiglio di preparare le Zeppole al forno salate.

Seguite passo passo le foto qui sotto.

Scrivetemi nei commenti sarò felice di rispondervi.

Cliccate qui per vedere il video passo passo.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti paris brest pralinata

per l’impasto di pasta choux

150 g farina 00
2 uova
80 g burro
150 ml acqua
1 pizzico sale

per il pralinato

30 g mandorle
60 g zucchero
30 g anacardi (salati)
2 cucchiai acqua
30 g pinoli

assemblaggio finale

500 g panna zuccherata
pralinato
zeppola

Strumenti paris brest pralinata

1 Pentolino per la pasta choux
1 Padella per la pralinatura
carte da forno
1 Teglia
1 Mestolo
2 Sac a poche
1 Ciotola per unire panna montata e pralinatura
Coltelli

Passaggi paris brest pralinata

Per la pasta choux

In un pentolino facciamo sciogliere il burro (1), aggiungiamo la farina (2) e facciamo rapprendere fino a quando il composto non si stacca dalle pareti del pentolino. (3)

Togliamo dal fuoco ed aggiungiamo un uovo per volta, dovrà amalgamarsi completamente prima di aggiungere il secondo uovo. (4)

Amalgamiamo bene l’impasto e mettiamolo in una sac-a-poche (5).

Sulla leccarda del forno mettiamo la carta forno e formiamo una forma circolare come la ruota di circa 20 centimetri di diametro con l’impasto di pasta choux. (6)

Cuocere in forno ventilato i primi 25 minuti a 180′ e i successivi 15 minuti a 170′.

Sfornare e lasciar raffreddare su di una griglia per evitare che si formi condensa al di sotto.

Per la pralinatura

In una padella mettiamo lo zucchero e l’acqua (7). Quando si vedranno le prime bollicine (8) aggiungere i pinoli, gli anacardi saltai e le mandorle. (9)

Lasciar addensare lo zucchero. Spegnere il fuoco e portare la pralinatura a raffreddare sopra un foglio di carta da forno. Tenere da parte. (10)

Assemblaggio finale

L’ultimo passaggio è quello di montare la panna, mi raccomando deve essere fredda di frigorifero. (11)

Con l’aiuto di un coltello tritiamo grossolanamente ma comunque in modo fine, la nostra pralinatura. Aggiungiamola alla panna montata ed amalgamiamo con movimenti dal basso verso l’alto con l’aiuto di una spatola (12).

Trasferiamo tutto il ripieno nella sac-a-poche (13).

Con l’aiuto di un coltello dalla lama lunga tagliamo la nostra base di pasta choux a metà.

Prendiamo la sac-a-poche e farciamo la base fino a finire il ripieno (14).

Copriamo con l’altra metà e mettiamo a riposare in frigorifero per almeno 2 ore prima di servire.

A piacere cospargere con lo zucchero a velo.

Potrete preparare anche con questo impasto le Zeppole al forno con le deliziose amarene.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.