Pandolce

Ciao a tutti e benvenuti nel mondo di Klo! Oggi vi presento il pandolce. Un dolce friabile tipico genovese simile al panettone, un classico della liguria. Inizialmente la versione era con tempi di lievitazione molto lunghi e alta di spessore. Successivamente è nata la versione più bassa. Questa ricetta prevede anice e pinoli che io ho volutamente tolto per creare una mia versione di questo dolce.
Provatelo e fatemi sapere nei commenti.

Cliccate qui per vedere il video passo passo.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti pandolce

  • 300 gfarina 00
  • 100 guvetta
  • 70 gcedro candito
  • 90 gzucchero di canna
  • 70arancia candita
  • 1uovo
  • 90 gburro
  • 100 mllatte
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicosale

Preparazione

  1. In una ciotola mettere il burro ammorbidito e lavorarlo con lo zucchero (1).

    Aggiungere la farina, un pizzico di sale e il lievito e con le mani incorporare (2).

    Unire a filo il latte (3) e rompere l’uovo (4) continuando a lavorare sempre con le mani.

  2. Unire i canditi e l’uvetta ed impastare fino a quando tutto sarà completamente amalgamato (5).

    Foderare una teglia da piazza rotonda, oppure sulla teglia da forno, con la carta forno (6).

    Adagiare il composto dando la forma di un panetto e renderlo liscio al di sopra (7).

    Effettuare delle incisioni diagonali come se disegnassimo dei rombi (8).

  3. Cuocere in forno a 180° per 35/40 minuti, fino a quando avrà preso colore al di sopra.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.