Dolci russi alla nocciola… Atto dietetico!

Dopo aver fatto questi Dolci Russi alla Nocciola ottimi per il palato, un pò meno per la salute, ho deciso di renderli un pò meno calorici, sostituendo parte del burro con 2 uova.

Risultato? Ottimi, se non hai assaggiato i primi 😉

Scherzi a parte, la differenza si sente, ma non troppo 😀 sono morbidi dentro e non si disfano come i primi e si possono mangiare senza troppi sensi di colpa 😀

PS: Per il procedimento metto le foto del primo, l’aspetto e la consistenza dell’impasto sono uguali. 😉

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Burro 125 g
  • Zucchero a velo 50 g
  • Estratto di vaniglia (o i semi di una bacca) 1 cucchiaino
  • Farina 00 275 g
  • Uova (medie) 2
  • Nocciole (tritate finemente) 100 g
  • Sale 1 pizzico
  • Zucchero a velo (per la copertura) q.b.

Preparazione

  1. Lavorare in planetaria (o nel robot, ma anche a mano)
    il burro morbido con lo zucchero a velo,
    unire l’estratto di vaniglia ed un pizzico di sale e amalgamare bene il tutto.
    Aggiungere tutta la farina setacciata, le uova e le nocciole tritate, impastare velocemente il tutto fino a quando non sarà tutto amalgamato..
    Avvolgere l’impasto con la pellicola e lasciar riposare in frigorifero per 1 ora.
  2. Formare le palline (circa 14 gr ognuna) senza scaldare troppo l’impasto,
    lasciarle riposare in frigo per un’altra oretta.
  3. Sistemarle leggermente distanziate su una teglia rivestita di carta forno ed infornare in forno preriscaldato a 170°C per circa 18-20 minuti

  4. I dolcetti non devono assolutamente dorare.
    Una volta sfornati risulteranno morbidissimi e delicati.
  5. Questa volta non gli ho passati nello zucchero,
    ma spolverati appena tiepidi, altrimenti che dietetico è!
    😀 😀 😀
  6. Conservarli in una scatola di latta!

    Buon Appetito!!!

     

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente L'Angelica di Mr. Buch... Successivo Russian tea cakes... "Dolci da the russi alla nocciola"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.